Capodanno a Parigi

Capodanno a Parigi, i consigli e le strategie per festeggiare l'ultima notte dell'anno nella capitale francese, uno dei luoghi più frequentati al mondo a Capodanno.

Il primo giorno dell’anno a Parigi

Il Capodanno è sicuramente la festa più amata e celebrata nel mondo, oramai ogni angolo del mondo commemora l’arrivo del nuovo anno gregoriano, senza influenze teologiche o etniche. 

Questo periodo è anche perfetto per viaggiare e per visitare nuove località. Le esigenze sono tante ma anche le soluzioni possono essere altrettante. Tra le mete da sempre più visitate per l’ultimo giorno dell’anno Parigi riveste un ruolo di primo piano.
Ecco come preparare il capodanno a Parigi.

Prima di preparare il viaggio

Parigi è la città che più in assoluto merita di essere visitata almeno una volta nella vita.
Il centro urbano di per se non è molto grande, più piccolo persino di quello di Milano, ma può essere definito come un grande agglomerato di attrazioni ed attività spettacolari.

Ovviamente la prima cosa che sorge in mente di visitare è la Torre Effeil, spettacolare tanto quanto fotografata. Qua si recano gruppi di giovani alla ricerca di nuove esperienze, coppie di ogni genere e anche nuclei famigliari.
È indubbiamente una destinazione adatta a qualsiasi esigenza e alla portata di qualsiasi persona, dal più giovane per arrivare alla coppia matura alla ricerca di una atmosfera unica, difficile da trovare altrove in Europa.

Non bisogna comunque sottovalutare il clima, durante il periodo invernale Parigi raggiunge temperature rigidissime, anche inferiori a quelle delle grandi città italiane. Anche il traffico sarà da tenere in considerazione: bisogna sempre ricordare che la capitale francese è la città più visitata del mondo, e Capodanno è uno dei periodi di punta per il turismo della città.

Per ultimo e sicuramente non meno importante, il prezzo. Parigi è una città piuttosto costosa, ma a Capodanno il tutto viene ulteriormente amplificato. Se gli hotel lussuosi sono un piacere per pochissimi, quelli low-cost non garantiscono comunque un alloggio di diverse notti a prezzi più indulgenti, tenere d’occhio quindi il proprio budget.

Visitare Roussillon, il paradiso rosso in FranciaVisitare Roussillon, il paradiso rosso in Francia
Visitare Roussillon, il paradiso rosso della Francia nonché il più grande giacimento d’ocra al mondo. Scopriamo Roussillon.

Continua a leggere

Organizzare il viaggio per Parigi a Capodanno

Considerando comunque che in molte agenzie di viaggi che troverete ci sarà un pacchetto per il Capodanno a Parigi, la pianificazione da privato rimane la scelta più economica in qualsiasi circostanza.
La città è ben fornita di trasporti pubblici, soprattutto di treni internazionali: ogni settimana partono e arrivano diversi treni dall’Italia, specialmente da Milano e Torino.

I treni dalla città meneghina solitamente partono dalla stazione di Porta Garibaldi, alle spalle della modernissima Piazza Gae Aulenti, il viaggio ha una durata di quasi 8 ore, ma ha il grosso vantaggio di essere diretto. La città dispone comunque di uno degli aeroporti più grandi d’Europa e presenta numerosi voli diretti da diverse città italiane.

Alloggiare a Parigi durante il periodo di Capodanno, come detto, può rappresentare una spesa maggiore rispetto ad altri periodi dell’anno. Tuttavia la grandissima disponibilità alberghiera può farvi trovare ottime soluzioni. Ideale cercare alloggio poco fuori da Parigi, nelle zone raggiunte comunque dalla RER (la metropolitana suburbana di superficie) in grado di portarvi in mezzora nel centro cittadino.

Parigi, la città più visitata (e costosa) del mondo
Parigi, la splendida capitale mondiale degli innamorati e dei turisti, è la città più visitata e la più costosa. Ecco le ragioni.

Continua a leggere


Celebrare a Parigi il Capodanno

I festeggiamenti per Capodanno a Parigi avvengono in ogni angolo della città.
Tuttavia il luogo simbolo di ogni festeggiamento della capitale francese avviene lungo gli Champs Elysées. Dirigetevi in questa incredibile arteria per vivere i festeggiamenti più tipici del capodanno francese.

I mezzi pubblici nella sera di Capodanno rimangono attivi a lungo per consentirvi di muovervi senza bisogno di macchine o taxi. Anzi, evitate assolutamente di muovervi in macchina: le strade nei dintorni vengono chiuse e diventerà davvero impossibile muoversi.

Raggiungete naturalmente la Torre Eiffel, poco prima della mezzanotte avrete modo di urlare con altre migliaia di persone il count down per arrivare ai fuochi della mezzanotte in punto. Gli spettacoli pirotecnici sono maestosi, uno spettacolo unico ed irreplicabile in qualsiasi località del mondo.

Impossibile comunque non citare lo spettacolo intorno all’Arco di Trionfo, che a partire dalle 23 sino all’1 ospiterà un’eccezionale spettacolo di luci e video. Se invece si è alla ricerca di una celebrazione più contenuta e contenuta la zona Montmartre è perfetta.

Scopri di più:

Parigi, il meglio della cucina etnica in 3 ristoranti
Le migliori suite di Parigi

 

Condividi su: