Capodanno, ecco le mete più calde da provare

Capodanno 2019, ecco le mete più calde da provare da Cuba al Messico passando per la Thailandia e la Costa Rica. Tra le mete più calde da visitare a Capodanno citiamo Cuba, la meta più classica, una destinazione decisamente molto amata dagli italiani, Costa Rica, è nella sua stagione secca con la quasi totale assenza di piogge, Capo Verde, dal fascino esotico e una vita dedita all'assoluto relax, lo Yucatan, apprezzata regione affacciata al Golfo del Messico, e la Thailandia, il terzo paese più visitato al mondo. Ecco dove festeggiare il Capodanno 2019 al mare.

Capodanno, ecco dove andare

L’ultima pausa lavorativa del 2019 è, come consuetudine, una scelta.
Molti gli italiani che preferiscono passare le feste di Natale e Capodanno in famiglia. Sempre più però sono coloro che almeno una delle due festività decidono di passarla lontano da casa con tutta la famiglia.

Tra le tante destinazioni che possiamo decidere di visitare, per il Capodanno 2019 il trend è quello di scegliere una meta calda. Già perchè gli italiani, ma in generale tutti gli europei, sono sempre più alla ricerca di una meta che possa permettere di sdraiarsi in spiaggia e godersi un caldo sole. Se anche voi sognate una meta paradisiaca dove poter passare gli ultimi giorni dell’anno ed i primi del nuovo, ecco le destinazioni più amate.

Capodanno: ecco le mete di vacanza

Cuba

Vacanze di Capodanno 2019, Cuba

Forse la meta più classica, una destinazione decisamente molto amata dagli italiani.
Del resto la ‘perla del Caribe’ è da sempre l’isola della musica, del sole e naturalmente di tanta allegria che la circonda.
Viaggiare a Cuba significa poi poter visitare L’Avana o Santiago, città che da sole sono in grado di regalare delle splendide emozioni. Che dire poi di Varadero e le sue spiagge di oltre 20 km circondate da ristorantini, negozi tipici e tanto tanto divertimento.

Ma anche tanta natura è possibile naturalmente trovare a Cuba come quella che troviamo nella Riserva della Biosfera, parco protetto dall’Unesco in cui è possibile vedere la più bella flora e fauna non solo di Cuba. Consigliata anche la costa meridionale dell’isola, come la stupenda Cayo Largo.

Costa Rica

Vacanze di Capodanno 2019, Costa Rica

Passare le ultime festività dell’anno in Costa Rica significa andarci proprio nel periodo ideale.
Da Dicembre fino a fine Aprile, infatti, il Costa Rica è nella sua stagione secca con la quasi totale assenza di piogge.
Se la vostra vacanza ha i presupposti di mare e relax puntate allora sulla costa occidentale dove il rischio pioggia è ancora inferiore. Non preoccupatevi poi troppo di cosa mettere in valigia: le temperature minime non scendono quasi mai sotto i 23-24 gradi mentre le massime vi permetteranno tanti tuffi e bagni.
Come per tutte le località particolarmente gettonate vale sempre ricordare che i migliori alberghi si riempiono con largo anticipo, prenotate quindi con anticipo.

Naturalmente anche da queste parti troverete spiagge magnifiche e la possibilità di fare tante escursioni davvero mozzafiato.
Se non avete intenzione di passare la notte di capodanno nel vostro resort, organizzate con la struttura una escursione a San Jose. Nella capitale, infatti, si svolgono i festeggiamenti più importanti di tutto il Costa Rica.
Se invece siete distanti o preferite un festeggiamento più comodo, oltre ai festeggiamenti che quasi sicuramente troverete in albergo, potreste puntare anche su uno dei tanti locali della zona che propone anche una cena tipicamente caraibica.

Capo Verde

Vacanze di Capodanno 2019, Capo Verde

Un fascino esotico e una vita dedita all’assoluto relax. Ecco gli ingredienti per descrivere l’arcipelago di Capo Verde, posto di fronte al Senegal.
Capo Verde è un posto unico al mondo, non è una vera e propria località africana e neanche caraibica, si tratta di un luogo che conserva un suo fascino introvabile in qualsiasi altra località nel mondo.
La distanza dall’Italia è abbastanza contenuta rispetto alle più ambite isole del Mar dei Caraibi ed è anche abbastanza economica, l’ideale per una vacanza tropicale al mare.

E non solo: se non siete amanti del “far nulla”, l’arcipelago ospita al suo interno foreste e alte montagne che rendono la destinazione ideale anche per una vacanza di escursioni.
Troviamo anche una fauna marina molto vivace, che, favorita dalla mite temperatura dell’Oceano nelle coste, rende Capo Verde perfetto per le immersioni.

Si potrà oltretutto decidere di celebrare il nuovo anno in una delle discoteche a stampo più europeo, oppure semplicemente festeggiando in strada, dove si potrà condividere con gli abitanti l’arrivo della mezzanotte.
Una cena di capodanno non potrà essere tale senza una squisita aragosta, qua particolarmente mangiata proprio durante l’ultima notte dell’anno.

Messico, Yucatan

Capodanno 2019, Yucatan

Ritorniamo in America in una delle destinazioni più entusiasmanti per il Capodanno, il Messico.

È una nazione molto ampia e popolata, ma in particolare è affascinante la penisola dello Yucatan: in questa ambita destinazione si avrà la possibilità di dormire nell’area tropicale della nazione, proprio di fronte al Golfo del Messico.
ll clima nella regione è piacevole, con una temperatura media di circa 30 gradi.
Meglio comunque, in caso di escursioni, verificare il clima: in alcune zone la temperatura potrebbe anche scendere molto vicino allo zero.

È oltretutto una meta archeologica di tutto rispetto. Qua troviamo infatti alcuni dei siti più importanti, come il misterioso Chichén Itzá e la sua caratteristica piramide, il complesso di rovine maya di fama mondiale.

Nel periodo compreso tra Natale e Capodanno, lo Yucatan si riempie di turisti provenienti da tutto il mondo, anche se il flusso principale è quello che proviene dagli USA e dal Canada.
Non resta quindi che prenotare nell’esotica città di Cancun per godersi le dorate sabbie che caratterizzano uno dei litorali più paradisiaci del continente, il tutto accompagnato anche da un’ottima dose di esplorazione di uno dei siti archeologici più misteriosi ed affascinanti del mondo.

Thailandia

Capodanno 2019, Thailandia

Se c’è stata una destinazione che negli ultimi decenni è riuscita ad osservare un decollo vertiginoso a livello turistico, questa è sicuramente è la Thailandia, il terzo paese più visitato al mondo.
Non c’è da stupirsi: il territorio thailandese è a dir poco mozzafiato.

Il clima a Capodanno è ottimo, la stagione delle piogge si è conclusa e il caldo è tutt’altro che torrido, rendendo piacevole anche un bagno nelle tante spiagge. Il mese di dicembre è quindi l’ideale per una vacanza al mare in Thailandia, sia dal punto di vista del clima che da quello turistico.
Il ritmo di vita in Thailandia è rappresentato da due opposti: nelle zone più turistiche e costiere gli abitanti vivono in affascinante tranquillità, viceversa nelle caotiche città lo stile di vita è frenetico, ma altrettanto suggestivo.

Alcune delle zone più amate del paese sono il Mare delle Andamane e la famosa isola di Phuket, le straordinarie ed esotiche Phi Phi Islands e la provincia di Krabi con l’isola di James Bond (Khao Phing Kan) e il Ko Tapu, la roccia più particolare ed affascinante che possiate mai vedere.

Bisogna ricordare oltretutto che le spiagge thailandesi sono uno dei più gettonati luoghi di ritrovo di giovani e giovanissimi, visto la presenza delle gioiose feste con tanta musica e tantissimi cocktails.
La Thailandia avrà sempre qualcosa da offrire per tutti.

Condividi su: