Cannes, cosa vedere nella città del cinema

Cannes, cosa vedere nella città del cinema iniziando dal celebre lungomare La Croisette ai tanti musei ed attrazioni. Scopriamo Cannes.

Cosa vedere a Cannes, la città
della Croisette

Nel 1939 a inaugurare il Festival del Cinema fu la nota città francese di Cannes, sulla Costa Azzurra, che divenne da subito come uno dei ritrovi esclusivi del mediterraneo. Ma purtroppo scoppiò la guerra e tutto venne rimandato al 1946.

Sul famoso lungomare della Croisette, ombreggiato dalle palme, turisti con la videocamera si mescolano con signore chic che portano a spasso il cagnolino e con molti stranieri che si recano per lavoro in uno degli uffici li presenti. Questa città ospita per tutto l’anno un numero altissimo di persone con stato sociale totalmente differente, rendendola anche particolarmente multietnica.

Da una parte il mare, che ospita spiagge esclusive fornite di ogni servizio, dall’altra hotel  raffinati.

Il festival di Cannes

Cosa vedere a Cannes

I musei della città sono interessanti, così come le attività culturali, ma molti aspettano, l'”evento” per cui la città è conosciuta in tutto il mondo. L’atmosfera che si respira in maggio in quei 10 giorni del “festival” non ha eguali, concluso il quale resta alla gente, come “premio di consolazione”, l’estate.

Il lungomare della Croisette

Cosa vedere a Cannes

Il Boulevard de La Croisette è una delle più importanti attrazioni per i turisti che amano il mare, sole e sabbia. La Croisette è un viale lungomare di 12 km circondato da alberi di palma, con molti alberghi eleganti, caffè, negozi e ristoranti intorno.

La fortuna di Cannes nacque nel 1834 quando l’ex cancelliere Britannico Lord Brougham si stava dirigendo verso l’Italia quando gli fu impedito di entrare a Nizza in quello che allora era il Regno di Sardegna per un’epidemia di colera scoppiata in Provenza.

Cosa vedere a Cannes

Cosa vedere a Cannes

Obbligato a tornare indietro, si fermò una notte a Cannes, che era solo un piccolo villaggio di pescatori. Sorpreso e incantato da quei luoghi, vi torno ogni inverno, favorendo una moda tra l’aristocrazia inglese che fece si che Cannes diventasse quella che è oggi. La parte vecchia di Cannes che corrisponde al quartiere Le Suquet conserva ancora alcuni resti delle antiche mura, nonché la cattedrale costruita tra il XVI e il XVII secolo, Notre Dame de l’Esperance,  in stile gotico provenzale.

La vicina Cappella di St. Anne è più antica essendo del XII secolo. E’ presente inoltre in questo stesso quartiere una torre dell’orologio risalente all’XI-XIV secolo, e il castello, oggi sede di un museo che ospita una collezione privata. Da qui si può ammirare un bel panorama della città e del mare.

Scopri di più: 

Calgary, la città più ricca del Canada
Antigua, la città in Guatemala

Condividi su: