Calton Hill | Guida a Calton Hill, la collina di Edimburgo

Guida di Calton Hill, la guida turistica alla più famosa collina nel centro di Edimburgo nonché il luogo perfetto in cui scoprire la capitale scozzese. Da Calton Hill è possibile godere di uno spettacolare panorama sui dintorni della città e sul Mar del Nord, oltre che alla presenza di numerosi monumenti e attrazioni storiche, tra cui il Cimitero di Calton e l'Osservatorio. Ecco Calton Hill, la più famosa collina di Edimburgo.2 min


Calton Hill, Edimburgo

Calton Hill, Edimburgo

Leggi la guida completa su Edimburgo

icona-articolo

Indubbiamente la collina più famosa di Edimburgo.
Parliamo di Calton Hill, il luogo preferito dagli abitanti per scoprire la propria città. Da qua il panorama è infatti unico e si potrà godere di Edimburgo da una prospettiva davvero interessante.
Ma se questo non vi dovesse bastare, sono altre le ragioni che dovrebbero spingere ad inserire Calton Hill tra le cose da vedere assolutamente a Edimburgo. Sulla cima, infatti, troviamo numerose attrazioni che ci permetteranno di conoscere ulteriormente la città.
Pronti a scoprire Calton Hill?

Cenni storici di Calton Hill

Anche Edimburgo è nota per avere sette colli, proprio come Roma.
Una di queste è Calton Hill, posta a occidente di Princess Street, a cui si accede da una strada che dolcemente vi permetterà di arrivare in cima.

La collina divenne di Edimburgo e dei suoi cittadini nel 1456, quando James II decise di donarla per trasformarla in un centro sportivo. Il progetto era frutto di qualcosa di ambizioso, messo effettivamente in pratica l’anno successivo, ovvero abolire calcio e golf per praticare invece il tiro con l’arco.
Qualche anno dopo la collina venne scelta dai Monaci Carmelitani come loro residenza, costruendo un monastero, poi abbandonato nel 1560 a causa della Riforma Protestante.
Rimase in disuso fino al 1591 quando venne invece riutilizzato come ospedale.

L’intero colle era anche il luogo dove nel XVI secolo e fino al 1722 venivano arse vive tutte le donne accusate di stregoneria. La collina divenne poi parte integrante di Edimburgo, fino ad allora era stata unicamente nei pressi della città, grazie a un Decreto che nel 1856 la integrò come parte cittadina.

Il cimitero di Calton

La giurisdizione della collina era stata della Parrocchia di Leith fino alla sua annessione a Edimburgo.
Tale scelta costrinse a prendere una importante decisione su un tema insolito, ovvero dove seppellire i morti di Leith. Gli altri cimiteri, compresi quelli cittadini, erano oramai troppo affollati per poter ospitare altre salme e non vi erano le condizioni necessarie per ampliarle.

Gli amministratori si trovarono a dover trovare una soluzione che accontentasse tutti.
Venne quindi realizzato il Cimitero di Calton, posto proprio all’inizio della collina, un cimitero talmente grande da avere al suo interno una strada che fosse in grado di percorrerlo.
Oggi il cimitero ospita vari mausolei di pregevole importanza, tra cui anche il Monumento ai Martiri Politici.

La Calton Hill moderna

La storia più recente della collina coincide anche con la conformazione dell’attuale Calton Hill.
La maggioranza dei monumenti che oggi possiamo qua osservare sono infatti stati realizzati tra il XVIII e il XIX secolo, trasformando interamente l’area e la sua destinazione d’uso.

Ai piedi della collina troviamo anche la sede principale del governo della Scozia, Saint Andrew’s House, mentre proseguendo troveremo sia il Parlamento Scozzese e il Palazzo di Holyrood


 


Like it? Share with your friends!