Caienna, la capitale della Guyana francese

Caienna, la capitale della Guyana francese dagli splendidi palazzi coloniali, il mare incontaminato e da vedere sopratutto durante il periodo di carnevale. Ecco cosa vedere a Caienna.

Caienna, must see della Guyana francese

Ricordata per la famigerata colonia penale francese, costruita sul Monte Cépérou, nella quale venivano relegati i prigionieri politici, Caienna è la capitale della Guyana francese. Si tratta di una deliziosa cittadina caratterizzata da un mix di architetture creole e francesi, che merita sicuramente una visita.

Situata vicino all’omonimo fiume che sfocia nell’oceano Atlantico, la cittadina, oltre alla posizione geografica, deve il suo fascino all’atmosfera ricreata dal mantenuto stile coloniale che caratterizza molti dei suoi numerosi edifici storici.

Cosa vedere a Caienna

In città, infatti, è possibile ammirare caratteristici palazzetti coloniali, locali tipici e negozi nei quali poter acquistare prodotti artigianali, di pregevole fattura, ma anche frutto delle diverse culture che qui sopravvivono.

Tra i ricami degli Hmongs, la cesteria degli amerindi e le sculture di legno dei noirs-marrons, i discendenti degli schiavi neri ribelli, fuggiti dalle piantagioni brasiliane, sarà facile trovare qualcosa di proprio gusto che diventerà un ottimo souvenir.

A Caienna, inoltre, si può visitare il Museo delle culture della Guyana che permette ai turisti di avere una panoramica sulle diverse culture che coesistono ancora nel Paese. Place des Palmistes è un grande punto di ritrovo, ricca di locali e caratterizzata da una statua del governatore posta proprio al centro.

Il carnevale di Caienna

Cosa vedere a Cayenne, carnevale

Una tradizione tipica della città è il carnevale, con i suoi lunghissimi festeggiamenti. Si tratta di una vera e propria manifestazione culturale che inizia la prima domenica di gennaio e si conclude il mercoledì delle Ceneri.

Questo tradizionale evento attira ogni anno numerosi turisti desiderosi di assistere ai festeggiamenti pittoreschi e particolari che invadono le strade della città con sfilate, spettacoli in maschera, balli e tanta musica. 

Tra le maschere che sfilano per la città, una tra le più famose è la touloulou, la vera regina del carnevale e quando invita a ballare, è di malaugurio non accettare. Il personaggio è una signora vestita molto elegantemente e coperta da capo a piedi in modo che sia impossibile scorgere anche un piccolo lembo di pelle.

Chi indossa questa maschera deve essere irriconoscibile ed ogni particolare è curato per garantire il più assoluto anonimato: si cambia profumo, si acquistano accessori solo per l’occasione e ci si camuffa persino nella voce. La maschera equivalente per gli uomini è il tololo.

Quando andare nella Guyana franceseLa ricchezza naturale e tradizionale della Guyana francese
La ricchezza naturale e tradizionale della Guyana francese, regione dell’America meridionale al confine con Brasile, Suriname e Oceano Atlantico.

Turismo a Caienna

Cosa vedere a Cayenne, montagne

Oltre il monte Cépérou, dal quale si può ammirare una fantastica vista panoramica, gli altri rilievi sui quali si estende la città sono monte Bourda alla periferia orientale, ed il Montabo, sul quale si trovano un osservatorio e numerosi edifici amministrativi.  

Nella parte più meridionale di Cayenna si trovano i monti Lucas e Baduel. Per il mare, invece, gli abitanti ed i turisti di Cayenna, scelgono la Spiaggia di L’Hôpital e Rémire-Montjoly Beach. Qua, su sabbia dorata lambita da acque tranquille, si può avere la fortuna di vedere le tartarughe giganti che arrivano a deporre le uova.

Per un tour nei dintorni della città, partendo in barca da Kourou, è possibile visitare Île du Diable, Île Royale e Île Saint-Joseph, le isole du Salut al largo della Guyana francese. Le isole offrono luoghi molto suggestivi nei quali concedersi una pausa rilassante sulla sabbia candida di queste bellissime coste.

Se amate il carnevale e le atmosfere festaiole, la fine dell’inverno sarà il momento giusto per andare a Caienna, anche se, alla fine, qualsiasi momento dell’anno sarà buono per raggiungere questo bell’angolo di mondo.

Scopri di più:

Merdeka Square, il Central Park di Giacarta
Riyadh, la ricca capitale saudita

 

Condividi su: