0
Condividi su:

Guida di Breslavia,
la città delle dodici isole

icona-articoloNell’anello d’acqua formato dal fiume Odra, con le sue dodici isole tutte collegate alla terra ferma da tanti ponti, sorge Breslavia, amena cittadina della Polonia sud-occidentale. Una città semplice e speciale allo stesso tempo.
Nota anche con il nome di Wroclaw, si fa apprezzare per le sue architetture e per le sue usanze, compreso un piccolo mercato di fiori che è aperto ogni giorno dell’anno  ininterrottamente, e situato in Piazza Ryneck.

Proprio questa piazza rappresenta il cuore della città e su di essa si affaccia il Municipio con la sua imponente struttura in stile gotico. Se di giorno è pervasa dalla frenesia della vita quotidiana, Piazza Ryneck la sera diventa centro della movida locale con locali e ristoranti aperti tutta la notte.

Cosa vedere a Breslavia

Il quartiere ebraico di Breslavia

Cosa vedere a Breslavia

Un angolo particolarmente suggestivo della città è il Quartiere ebraico di Breslavia, recentemente restaurato e, in passato, teatro della tragica Kristallnacht, ossia la notte dei cristalli durante la quale i tedeschi misero in atto uno sterminio a danno degli ebrei con uccisioni e distruzione di sinagoghe e negozi e con la deportazione nei campi di concentramento.

Breslavia fa rivivere la sua storia rendendola fruibile nel presente. E così, in un ex bunker  in cemento armato dalla pianta circolare risalente al 1942, si trova il Museo d’Arte Contemporanea, con quattro piani espositivi nei quali sono in mostra opere d’arte avanguardiste e contemporanee.

Tra le cose da vedere a Breslavia sicuramente possiamo partire dalla storia dello sviluppo della città che può essere scoperta nel Museo situato nella zona Universitaria, composta da edifici in stile gotico e locali paradiso degli studenti per i prezzi più convenienti.

OneMag-logo
Le migliori cose da vedere e fare a Malbork

Breslavia, le dodici isole dell’Odra

Cosa vedere a Breslavia

Anche le dodici isole dell’Odra meritano una visita. In particolare Ostròw Tumski sulla quale si trova la cattedrale di San Giovanni Battista, caratterizzata da un ascensore panoramico dal quale è possibile godere di una fantastica vista sulla città, e sulla rete di vicoli che si districa nel paese regalando un’immagine caratteristica ed indimenticabile.

Anche Stodowa è una meta imperdibile con la sua natura di unico, immenso parco  che ospita eventi culturali e concerti, soprattutto in primavera, ed è cornice incantevole per opere di street art.

L’angolo verde di Breslavia

Bresclavia, Park Szczytnicki
Breslavia, Park Szczytnicki

Ma il parco per eccellenza di Breslavia è il Park Szczytnicki, il più bello ed antico della città. Esso ospita un giardino giapponese molto suggestivo e un orto botanico, ma è soprattutto caratterizzato da un edificio risalente ai primi anni del Novecento, opera del noto architetto urbanista tedesco Max Berg. L’edificio è considerato un monumento importantissimo per la storia di Breslavia ed è stato dichiarato Patrimonio dell’umanità dall’UNESCO.

Aggiungete Breslavia alle vostre mete nel vecchio continente, sarà una destinazione che vi stupirà e vi conquisterà con il suo fascino.

 

Condividi su:

Like it? Share with your friends!

0