Condividi su:

Boulders Beach | Sabbia bianca, mare cristallino e… pinguini, a Simon’s Town, Sudafrica

Leggi tutti gli articoli del Sudafrica
Mappa di Boulders Beach, Simon's Town
Mappa di Boulders Beach, Simon’s Town | Cape Point, Sudafrica | @Apple Maps

Icona articolo onemagUscendo da ⇒ Città del Capo, imboccando la strada che giunge nella penisola di Cape Point, si può raggiungere quella che è con tutta probabilità la più curiosa spiaggia del Capo Occidentale: Boulders Beach. Finissima sabbia bianca abbracciata da un mare cristallino, dall’aspetto davvero caraibico, con una caratteristica praticamente unica al mondo: qua si trova risiede stabilmente una ricchissima colonia di pinguini africani. Teneri, curiosi e giocosi: è impossibile non rimanere innamorati di questi splendidi animaletti bianchi e neri.

Sebbene questo lembo di sabbia paradisiaco pulluli di pinguini durante ogni momento della giornata, questi esemplari appartengono a una specie gravemente in pericolo di estinzione, a causa del loro habitat naturale molto ridotto e della loro nutrizione, sorprendentemente priva di pesce. Boulders Beach, attraverso i Parchi Nazionale del Sudafrica (SANParks), contribuisce alla salvaguardia di questa specie di pinguini, invitando i turisti a vederli da vicino.

OneMag-logo
Link-uscita icona Le attivita alternative da provare in Sudafrica

Visitare Boulders Beach e i pinguini africani

Pinguini Africani di Boulders Beach, Sudafrica
Pinguini Africani a Boulders Beach, Sudafrica

La colonia vive incongruamente al centro di una zona residenziale ed è uno dei pochi siti dove i pinguini africani, chiamati anche pinguini Jackass per il loro verso molto particolare, possono essere osservati a distanza ravvicinata, mentre vagano liberamente in un ambiente naturale protetto.

Boulders Beach appartiene all’area marina protetta del Parco Nazionale di Table Mountain e per accedere alle coste sabbiose è richiesto l’acquisto di un biglietto d’ingresso. L’accesso rigorosamente controllato dall’autorità dei parchi nazionali sudafricani garantisce che vi si mantenga costantemente l’ordine e la pulizia in questa spiaggia. Comprensibile come questa spiaggia sia una vera e propria attrazione turistica, amatissima dai bambini, servita dai servizi igienici e dalle docce all’aperto. Qua viene offerta un’imperdibile esperienza di nuoto in una porzione di oceano incredibilmente calda, dato che è protetta da una serie di scogli che la separano dal mare aperto.

Questi immensi scogli di granito, da cui prende il nome la spiaggia, riparano la baia dalle correnti e dalle grandi onde, rappresentando un’importante risorsa geologica, in quanto originati oltre 540 milioni di anni fa. Attenzione però, anche se la tentazione forte, non si deve toccare o nutrire i pinguini.

Certamente il loro aspetto carino e coccoloso potrebbe invitare ad avvicinarvici, ma i loro becchi sono affilati come rasoi e se si sentono minacciati non hanno remore a mordicchiare. Per vedere i pinguini africani, così come i loro punti di nidificazione e riproduzione, è stata allestita una superba passerella a Foxy Beach, a pochi passi dall’attuale Boulders Beach.

OneMag-logo
Link-uscita icona I luoghi più belli da non perdere in Africa

Informazioni utili

Boulders Beach, Sudafrica | Visuale sul mare e sui pinguini africani
Boulders Beach, Sudafrica | Visuale sul mare e sui pinguini africani

Boulders Beach è completamente accessibile anche per i disabili ed è stata allestita eccellentemente, affinché ogni visitatore possa vedere da vicino in prima persona i pinguini. È presente anche un centro visitatori, raggiungibile attraversando Willis Walk dal lato di Bellevue Road. In alternativa si può percorrere Kleintuin Road dal lato di Seaforth Road. L’area è costantemente pattugliata dai ranger del parco per garantire la sicurezza dei visitatori e quella degli animali.
A completare l’offerta turistica, Simon’s Town offre numerosi ristoranti e alloggi giusto vicino all’ingresso, sebbene di per sé Boulders Beach sia completamente priva di simili servizi.


 

Condividi su: