BORGHI D'ITALIA

Guida di Dolcedo, Imperia

Dolcedo, il borgo con il clima mite tutto l’anno

Dolcedo, il borgo con il clima mite tutto l'anno e abitato fin dall'alto Medioevo da nobili e frati domenicani, si trova nella Valle del Prino nell'entroterra ligure. Dolcedo è oggi composto da otto differenti borgate, ognuno con una sua storia e una tradizione. Tra le cose da vedere a Dolcedo segnaliamo la Loggia Comunale, costruita nel 1613 ed edificio principale del borgo ligure e lo sferisferio, un particolare stadio presente solo in poche località in Liguria ed in Piemonte, dove lo sport praticato è il 'pallapugno'. Ecco cosa vedere a Dolcedo, il borgo della Liguria dal clima mite tutto l'anno.
Trani, l'imperdibile meta della Puglia

Trani, l’imperdibile meta della Puglia

Trani, l'imperdibile meta della Puglia e meta privilegiata per il turismo estivo, grazie al vicino mare. Tra le cose da vedere a Trani ricordiamo il suo porto, fulcro cittadino e punto di partenza per visitare la città, da dove è possibile ammirare la Chiesa di Ognissanti, edificio religioso costruito nel XII Secolo. Cosa visitare a Trani se non l'affascinante Palazzo Caccetta, elegante edificio costruito da Simone Caccetta, ricco mercante che volle qua costruire casa, oggi Monumento Nazionale a attuale sede del Palazzo di Giustizia. Ecco cosa vedere a Trani, l'imperdibile meta della Puglia.
Cosa vedere a Venafro, uno dei più bei borghi del Molise

Venafro, uno dei più bei borghi del Molise

Il borgo di Venafro viene chiamato la 'porta del Molise' grazie alla sua confinanza con la Campania, con cui condivide sopratutto il dialetto, più simile a quello napoletano che a quello molisano. Tra le cose da vedere a Venafro è immancabile il Castello Pandone, che domina il punto di alto del comune e che è la caratteristica che consente di scorgere Venafro anche da lunga distanza. Tra le cose da vedere a Venafro segnaliamo anche il Museo Nazionale del Molise, presente proprio nel castello, in cui sono custodite le più importante opere d'arte e storiche del territorio regionale. Ecco cosa vedere a Venafro, Isernia.
Acerenza, la città cattedrale della Basilicata

Acerenza, la città cattedrale della Basilicata

Cosa vedere ad Acerenza, la città cattedrale della Basilicata, in provincia di Potenza. Tra le cose da vedere ad Acerenza segnaliamo il Duomo dedicato a Santa Maria Assunta e a San Canio. Da visitare ad Acerenza anche il Museo Diocesano che custodisce reperti archeologici provenienti dalla Cattedrale e il Museo etnografico che racconta Acerenza alle sue origini. Ecco cosa vedere ad Acerenza.
Cinque Terre: il borgo di Monterosso al Mare

Cinque Terre, il borgo di Monterosso al Mare

Monterosso al mare, piccolo borgo nel Parco Nazionale delle Cinque Terre in provincia di La Spezia, una cittadina storica le cui prime notizie risalgono al 1200. Tante le cose da vedere a Monterosso al Mare, tra queste ricordiamo la Statua del Dio Nettuno, di ben 14 metri di altezza, la Torre Aurora, innalzata a strampiombo sul mare. Ma molto altro è da visitare in questo comune ligure suddiviso in Borgo Nuovo e Borgo Vecchio, come la rincipale chiesa del comune, quella di San Francesco, posta nello spettacolare Convento dei Cappuccini. Ecco cosa vedere a Monterosso al Mare, il borgo delle Cinque Terre.

Brugnato, il borgo della Liguria dalla forma allungata

Brugnato, il borgo della Liguria dalla forma allungata posto nelle vicinanze di La Spezia, caratterizzato dalla presenza del fiume Vara, luogo prediletto per cimentarsi nel rafting. Il borgo di Brugnato, dall'alto delle sue pendici collinare, è sede di un cenobbio benedettino e viene considerato uno tra i principali nuclei urbani della Val di Vara. Da non perdere a Brugnato i suoi dintorni, dove numerosi scavi archeologici hanno riportato alla luce antiche murature di epoca romana. Ecco Brugnato, il borgo della Liguria dalla forma allungato.
Cosa vedere a Castroreale, il borgo adagiato sui monti Peloritani

Castroreale, il borgo adagiato sui monti Peloritani

Cosa vedere a Castroreale, il borgo adagiato sui monti Peleoritani nella provincia di Messina, fondato nel 1324 dal re Federico II d’Aragona. Tra le cose da vedere a Castroreale segnaliamo la Chiesa di Sant’Agata, la Chiesa di Gesù e Maria e la Chiesa della Candelora. Imperdibile la Porta Raineri, l'unica delle sei antiche porte che permettevano l'ingresso alla città ancora visibile. Da visitare anche la Piazza Pertini, l'attuale sede del Municipio. Ecco cosa vedere a Castroreale.
Aieta, il borgo in provincia di Cosenza

Aieta, il tranquillo borgo nella provincia di Cosenza

Cosa vedere ad Aieta, il tranquillo borgo nella provincia di Cosenza da poco entrato nell'elenco dei borghi più belli d'Italia. Tra le cose da vedere ad Aieta segnaliamo la Chiesa Madre di Santa Maria della Visitazione con il suo portale in pietra e i tanti affreschi che caratterizzano la chiesa. Da non perdere ad Aieta il Palazzo Rinascimentale, costruito nel 16° secolo, e il Museo Virtuale d’Ajeta, dove riscoprire virtualmente il Palazzo Rinascimentale nel momento della sua costruzione. Ecco cosa vedere ad Aieta.
Guida di Rovereto, Trento

Rovereto, il borgo nella valle dell’Adige

Cosa vedere a Rovereto, il borgo tra i più grandi e culturalmente interessanti del Trentino. Tra le cose da vedere a Rovereto segnaliamo la Piazza Rosmini con il suo Palazzo del Ben, edificio rinascimentale con meravigliosi affreschi e la Piazza Cesare Battisti dove si trova la Fontana del Nettuno. Tra le cose da visitare a Rovereto ricordiamo il Museo Storico Italiano della Guerra e il Mart, Il Museo di arte moderna e contemporanea. Da non perdere il Castello di Rovereto, uno tra i migliori esempi di fortificazione alpina. Ecco cosa vedere a Rovereto.
Cosa vedere a Locorotondo, il borgo dalla forma tonda

Locorotondo, il borgo dalla forma tonda

Locorotondo, il borgo in provincia di Bari, famoso per la sua peculiare forma rotonda e la produzione dell'omonimo vino. Locorotondo nasce nel 1198 quando troviamo i primi documenti che attestano la nascita, anche se con certezza il nucleo abitato era presente da prima, vista la presenza del convento delle Suore Benedettine. Tra le cose da vedere a Locorotondo ricordiamo il Vecchio Palazzo Comunale, costruito alla fine del sec. XVII, e le antiche dimore signorili, come Palazzo Morelli, a due passi da piazza Vittorio Emanuele. Ecco cosa vedere a Locorotondo, il borgo dalla forma tonda.
Guida di Termoli

Termoli, il gioiello del Molise

Cosa vedere a Termoli, il gioiello del Molise e la città turisticamente più visitata, suddivisa in due parti tra il Borgo Vecchio e la Città Nuova con un totale di circa 35000 abitanti nella provincia di Campobasso. Tra le cose da vedere a Termoli segnaliamo il Castello Svevo, il simbolo di Termoli. Tra le cose da visitare a Termoli ricordiamo la Cattedrale Santa Maria della Purificazione e la Chiesa della Madonna delle Grazie. Ecco cosa vedere a Termoli.
Guida di Alassio, Savona

Alassio, la perla della Riviera Ligure di Ponente

Alassio, la perla della Riviera Ligure di Ponente, conosiuta come una meta turistica ricca di bellezze naturali e nota per il suo muretto, posto davanti al Caffè Roma, voluto tra gli altri anche da Hemingway, frequentatore abituale del locale, di aggiungere delle piastrelle autografate a quello che era un semplice e spoglio piccolo muro. Ma tra le cose da vedere ad Alassio ricordiamo l'antico carrugio che attraversa il litorale e conosciuto con il nome de 'il Budello' e la Via Augusta, la strada che unisce Alassio con Albenga. Ecco cosa vedere ad Alassio, la terra del sole.

ARTICOLI SUGGERITI

Guida di Oranjestad, la capitale di Aruba

Guida di Oranjestad, la capitale di Aruba

La guida della capitale di Aruba, Oranjestad, uno dei porti di attracco per navi da crociera più sfruttati nei Caraibi. Tra le cose da vedere ad Oranjestad segnaliamo le acque blu di Eagle Beach, la spiaggia cittadina pronta a regalarvi momenti di relax uniti ai piaceri della vita, e la Druif Beach, una spiaggia di oltre 11 km. Tra le cose da visitare ad Oranjestad dell'isola di Aruba ricordiamo il Museo archeologico situato nel Palazzo Ecury e il Museo della numismatica. Tra le attrazioni di Oranjestad, inoltre, annoveriamo la Fortezza Zoutman, il Municipio di Aruba, il Parco Nazionale Arikok, la Fattoria degli Struzzi e la Fattoria delle Farfalle. Ecco cosa vedere nella capitale di Aruba, Oranjestad.
Cosa vedere a Chiang Mai in Thailandia

La guida a Chiang Mai, Thailandia

La guida a Chiang Mai in Thailandia, la seconda città più grande del Paese. Tra le cose da vedere a Chiang Mai segnaliamo il Parco nazionale di Doi Suthep Pui, una delle più grandi riserve della Thailandia, il Parco Nazionale Doi Inthanon, dentro cui si dividono numerosi percorsi d'acqua e torrenti, e l'Elephant Nature Park fondato nel 1990 con l'obiettivo di proteggere gli esemplari di elefanti presenti nel paese. Tra le cose da visitare a Chiang Mai ricordiamo il Wat Chedi Luang, il Wat Phra Singh e il Monastero del Buddha Leone. Ecco cosa vedere a Chiang Mai.
Guida di Mogilev, l'antica città della Bielorussia

Guida di Mogilev, l’antica città della Bielorussia

Cosa vedere a Mogilev, in Bielorussia, una delle città più antiche della Bielorussia dalla ricca storia. Mogilev è la terza città per numero di abitanti e città storicamente nota per le sue guerriglie. Tra le cose da vedere a Mogilev segnaliamo il Castello posto sul fiume Dnepr, la Casa dei Soviet a Mogilev, una replica esatta del Palazzo del Governo di Piazza Indipendenza di Minsk, e la via pedonale Lenin. Tra le cose da visitare a Mogilev ricordiamo il Municipio di Mogilev, la Chiesa di San Nicola, la Cattedrale di San Stanislao, il palazzo dell'arcivescovo Konissky e il Castello di Bykhov. Ecco cosa vedere a Mogilev.

ULTIMI ARTICOLI

Le più belle spiagge della Sardegna

Le più belle spiagge della Sardegna

Le più belle spiagge della Sardegna, tra le oltre 300 ne abbiamo selezionate alcune per la loro bellezza, quelle che devono assolutamente essere visitate. Come infatti non abbronzarsi lungo la spiaggia di Baunei, dichiarata Monumento Nazionale Italiano e posta nella parte sud del Golfo di Orosei, oppure la Spiaggia La Pelosa, posta Stintino, nella provincia di Sassari e da sempre definita tra le migliori d'Italia. E cosa pensare della spiaggia di Porto Giunco, a Villasimus, spesso sede di spot televisivi e set fotografici grazie allo scenario davvero mozzafiato Ecco le migliori spiagge della Sardegna.
Ecco cosa fare e vedere a Sharm el Sheik

Cosa fare e vedere a Sharm El Sheik, perla del Mar Rosso

Cosa fare e vedere a Sharm El Sheik, la perla del Mar Rosso ed una delle mete più frequentate quando si parla di una vacanza in Egitto. Tra le cose da vedere a Sharm El Sheik impossibile non citare Na'ama Bay, la zona turistica più frequentata grazie anche a numerosi negozi dove trovare davvero di tutto. Se siete in famiglia, Sharm El Sheik vi offre una esperienza unica, Dolphinella, il parco acquatico con delfini con i suoi tanti spettacoli. Tra le attrazioni di Sharm El Sheik merita una visita la Moschea di Al-Mustafa, oasi di pace e serenità. Ecco cosa fare e vedere a Sharm El Sheik.
I laghi più belli e spettacolari del mondo

I 5 laghi più belli e spettacolari del mondo

Che il lago sia una meta sempre di tendenza e di fascino, è dimostrato dal numero dei visitatori che ogni anno lo scelgono per le proprie vacanze. Alcuni di questi laghi sono davvero spettacolari e meritano davvero di essere visitati. Nella vicina Slovenia troviamo l'imperdibile Lago di Bled dominato dall'omonimo castello medievale, in Scozia il Loch Lemon, la più grande area di acqua dolce del Regno Unito. Negli Stati Uniti programmate invece una visita al Crater Lake , in Oregon, il lago più profondo degli States. Ecco i laghi più spettacolari al mondo. I
Le spiagge di Costa Rei

La suggestiva spiaggia di Costa Rei in Sardegna

Una delle spiagge più belle della Sardegna è quella di Costa Rei, un grazioso centro turistico affacciato su una spiaggia bianca finissima e dal mare verde smeraldo. La Spiaggia di Piscina Rei è definita da molti una delle spiagge più belle del mondo ed è posta nel vicino territorio di Muravera e le sue acque dolci e basse vi daranno quasi l'impressione di essere in una piscina. Ecco la suggestiva spiaggia di Costa Rei in Sardegna.
Le regole da conoscere per affittare casa in Giappone

Le regole da conoscere per affittare casa in Giappone

Affittare casa in Giappone non è impresa semplice. Per affittare casa in Giappone è necessario conoscere e sigle L, D, K, abbreviazioni di Living Room, Dining Room e Kitchen, quindi soggiorno, sala da pranzo e cucina, e l'unità di misura tatami, utilizzata per indicare l'ampiezza dell'immobile, il cui valore è di 1,62 metri quadri. Per affittare casa in Giappone serve inoltre conoscere le tipologie di contratto e lo stile di vita dei giapponesi. Ecco le regole che occorre seguire e conoscere prima di procedere alla ricerca della propria abitazione.