Bellaria, in vacanza tra mare e cultura

Bellaria, in vacanza tra mare e cultura per scoprire spiagge della costa adriatica della Romagna. Tra i luoghi di interesse storico e cultura da vedere a Bellaria, immancabile la Torre Saracena. Tra le altre cose da vedere a Bellaria ricordiamo la "Casa Rossa", dimora estiva dello scrittore Alfredo Panzini e la lunga pista ciclabile che fiancheggia il lungomare. Da non dimenticare infine tra le cose da visitare a Bellaria l'enorme Parco del Gelso. Ecco cosa visitare a Bellaria.4 min


0
Cosa vedere a Bellaria, Emilia Romagna
Condividi su:

Cosa vedere a Bellaria

icona-articolo

Se tra la vostra tipologia di vacanza rientra la riviera romagnola, Bellaria è perfetta al caso vostro.
Fra rinomate città costiere della Romagna, tra ⇒ Rimini, Riccione e Cesenatico, si inserisce infatti Bellaria, uno dei luoghi più ambiti per un soggiorno estivo lungo la riviera della Romagna. La località si chiama in realtà Bellaria Igea Marina e la sua posizione strategica la rende perfetta anche per soggiorni di lavoro, grazie alla vicinanza di Rimini Fiera e al centro congressi europeo.

Con i suoi numerosissimi alberghi, B&B e appartamenti in affitto, Bellaria rende possibile una vacanza a ogni tipo di tasca, offrendo un gran numero di attività per bambini, ragazzi e adulti.

Cenni storici

Cosa vedere a Bellaria,Mappa BellariaI primi cenni di Bellaria risalgono al secondo decennio del 1800, quano la cittadina contava solo poche centinaia di abitanti. Tra questi le poche famiglie nobili detenevano la quasi totalità del terreno, tra cui la famiglia si ricordano quella dei Torlonia, dei Bennicelli e degli Spina.

Il secolo successivo vede Bellaria, unita nel Regno d’Italia, un piccolo villaggio di contadini e pescatori. Il primo cenno di vero progresso fu l’avvento della ferrovia, a fine del secolo precedente, con la quale i viaggiatori potevano muoversi lungo la regione e le altre destinazioni del Nord Italia.
Il trasporto su rotaia fece crescere l’economia locale e aumentare significativamente il flusso demografico. Fu proprio questo il periodo in cui iniziarono le costruzioni delle prime abitazioni lungo il fiume Uso, da dove poi sfocia nel Mediterraneo.

L’inizio del Novecento vede Bellaria diventare sempre più una meta balneare di vacanze.
La località oggi è tra le più rinomate dell’Alto Adriatico, grazie anche alle tante Bandiere Blu assegnate lungo il corso degli anni.
Nel 1956 avviene l’unione dei due centri urbani, quello di Bellaria e quello di Igea Marina, che si sono unite anche se in realtà posseggono due identità, visibili nei due centri storici, a un paio di km l’uno dall’altro.
La spiaggia è invece un unico lungo e piacevole litorale su cui passeggiare e rilassarsi in una delle tante strutture ricettive.

Dove si trova Bellaria

Cosa vedere a Bellaria, panorama dall'alto
Panorama di Bellaria

Ci troviamo a una manciata di chilometri da ⇒ Rimini e al confine con Cesenatico, il punto di forza di questa città è sicuramente la sua posizione.
E’ proprio l’azzurro del Mar Adriatico a essere il principale catalizzatore del turismo locale.

Siamo anche in una delle location da preferire per chi vuole esplorare i dintorni. Nelle vicinanze merita una giornata di escursione la Repubblica di San Marino, circa 40 km da Bellaria Igea Marina.
La zona poi è perfetta per visitare i tanti parchi giochi della Romagna, tra cui Italia in miniatura, Mirabilandia, Oltremare e il Parco Faunistico Safari di Ravenna.

OneMag-logo
Link-uscita icona Brisighella, il borgo medievale della Romagna

Bellaria, la costa romagnola

Cosa vedere a Bellaria, la costa romagnola
Bellaria, la costa romagnola

Prima però di entrare nel vivo della cittadina, è quasi d’obbligo una passeggiata sulla splendida costa. Grazie al suo fondale basso e sabbioso, fare qua un bagno è sicuro anche per i più piccoli mentre i più grandi possono divertirsi con i racchettoni e beach volley.

Ogni metro del bagnasciuga è animato da giovani pronti a divertirsi mentre la musica diffusa degli stabilimenti accompagna ragazzi e adulti durante indimenticabili aperitivi sotto l’ombrellone. Rimangono comunque le ampie spiagge libere, dove abbronzarsi lontani dai lidi caotici.

Finito il bagno e fatta una doccia rinfrescante, saremo pronti per affrontare quello che è il centro di Bellaria, dove ci aspettano negozi di ogni genere, parchi, centri sportivi, ristoranti in riva al mare e le squisite gelaterie dove si ritrovano ragazzi e famiglie.

OneMag-logo
Link-uscita icona La spiaggia di Cattolica, il mare romagnolo

Cosa vedere a Bellaria-Igea Marina

Cosa vedere a Bellaria

Con i suoi poco più di 20.000 abitanti, Bellaria è uno dei centri preferiti dai giovani e dalle famiglie durante il periodo estivo.
Tra le cose da vedere a Bellaria è immancabile non ricordare i numerosi bagni presenti qui, ognuno dei quali cerca di offrire la migliore qualità al miglior prezzo, insieme alle tante attività offerte.

Un’esempio di queste sono gli sport acquatici che possono essere facilmente praticati grazie al basso fondale e al personale istruttore messo a disposizione dai vari stabilimenti. Ma ci si potrà divertire giocando a calcio, beach volley, bocce, basket e aree gioco dedicate per i più piccoli.

OneMag-logo
Link-uscita icona Cosa vedere a Ravenna, la città dei mosaici

Storia e cultura a Bellaria

Cosa vedere a Bellaria, centro storico
Bellaria, centro storico

Tra i luoghi di interesse storico e cultura da vedere a Bellaria, immancabile la Torre Saracena. Risalente al XVI secolo, è un pezzo di storia da non perdere.

Nata dopo le invasioni dei pirati turchi nella regione, il suo scopo era come torre di avvistamento per le navi nemiche, grazie anche alla sua posizione strategica. Oggi all’interno possiamo visitare una splendida e suggestiva mostra di conchiglie, mentre all’esterno ci attende il vasto giardino decorato con imbarcazioni d’epoca.

OneMag-logo
Link-uscita icona Rimini, storia cultura e movida della costa adriatica

Le altre cose da visitare a Bellaria

Cosa vedere a Bellaria, la spiaggia
Bellaria, la spiaggia

Tra le altre cose da vedere a Bellaria ricordiamo la “Casa Rossa”, dimora estiva dello scrittore Alfredo Panzini e la lunga pista ciclabile che fiancheggia il lungomare.

Da non dimenticare infine tra le cose da visitare a Bellaria l’enorme Parco del Gelso.
Consigliato per picnic in famiglia e passeggiate all’ombra dei pini, il parco ospita un piccolo lago dove potersi riposare e ammirare le numerose specie di volatili tipici della costa Adriatica.

Ultimo aggiornamento: 12 settembre 2020


 

Condividi su:

Like it? Share with your friends!

0