Basilea, la capitale culturale della Svizzera

Cosa vedere a Basilea, la terza città della Svizzera posta al confine tra Francia e Germania, con cui condivide la realtà culturale. Basilea è nota come città d'arte e cultura, grazie a numerosi musei che la caratterizzano. Suddivisa in due parti dal fiume Reno, Basilea ha tante cose da vedere, tra cui è immancabile il suo Municipio, uno tra i Palazzi storici più interessanti e riconoscibile per la sua caratteristica facciata rossa, e la Cattedrale, il simbolo religioso degli abitanti di Basilea. Ecco la guida a Basilea, Svizzera.3 min


Cosa vedere a Basilea

Guida di Basilea, la terza
città della Svizzera

icona-articoloAl confine con FranciaGermania, con cui condivide molto più di una semplice linea di confine, Basilea è una della città d’arte più importanti al mondo.
Nonostante un numero di abitanti piuttosto esiguo, poco oltre i 160.000, la città ha 40 musei e gallerie, alcune riconosciute in tutto il mondo e visitate da migliaia di turisti provenienti da tutto il mondo.

Cosa vedere a Basilea

La storia di Basilea

Basilea, veduta

La sua storia ci riporta al 40 a.c. quando i Romani, dopo essersi insediati, costruirono Basilia.
La sua fama inizio però nel 1225 con la costruzione del primo ponte sul Reno che unì le due sponde del fiume e dando origine alla prima città non divisa da un corso d’acqua.

Nel 1349 Basilea dovette invece affrontare la peste che uccise oltre 14.000 persone.

Ma Basilea non si fece certo scoraggiare: nel 1460 divenne il più antico centro di studi della Svizzera grazie alla realizzazione dell’Università. Grazie a questa tendenza culturale molte furono le brillanti menti che scelsero di vivere a Basilea.
Indimenticabile per esempio Nietzsche che qui divenne professore.

L’attuale Basilea

Guida di Basilea

Oggi Basilea rimane uno dei centri più importanti per lo studio ma anche per la finanza. Tuttavia Basilea è riconosciuta al mondo come un mercato internazionale di arte ed antiquariato.

Gli abitanti, fieri del loro passato, sono però sempre aperti alle innovazioni. Ed ecco quindi che passeggiando a Basilea sarà possibile ammirare strutture storiche affiancate a quelle moderne.

E questa aria di innovazione viene costantemente respirata qua.
Proprio Basilea è una delle città svizzere più favorevoli all’ingresso in UE, grazie sicuramente alla vicinanza di ben due nazioni -Francia e Germania – con cui condivide quotidianamente praticamente tutto.

Le zone di Basilea

Le zone di Basilea

Basilea è suddivisa in quartieri ed il Reno divide in due la città suddividendola in Klein e Gross Basel, ovvero piccola e grande Basilea.

Alstadt

Nella parte nord del Reno da vedere è l’Altstad, situata nella Piccola Basilea. Qui affascinanti palazzi si affacciano sul fiume ed è anche una delle zone più multietniche di tutta la città, ricca di locali e di residenti provenienti da buona parte del mondo.
Il centro storico della città svizzera è una tra le zone ricche di storia con diverse attrazioni, tra cui il Municipio di Basilea e la Cattedrale.

– Municipio di Basilea

Basilea, Municipio

Il Rathaus di Basilea è la storia sede del Comune.
Siamo di fronte ad uno dei capolavori dell’architettura gotica. Tra le cose da vedere a Basilea, il Municipio colpisce per la sua torre ma anche per il suo cortile interno, ricco di decorazioni.

OneMag-logo
Il capolavoro del Palazzo del Municipio di Basilea

 

– Cattedrale di Basilea

Basilea, Cattedrale

Il Duomo di Basilea è tra gli edifici religiosi più importanti della Svizzera ed è il luogo di culto della Chiesa Evangelica.
La sua costruzione, in stile romanico, risale alla meta dell’XI secolo ma un successivo sisma, nel 1356, la distrusse quasi completamente.
Venne ricostruita solo nel XVI secolo con una rivisitazione in stile gotico e caratterizzata da due torri gemelle che delineano la sua struttura.
All’interno troviamo una struttura a tre navate, resa molto luminosa dale sue vetrate.
L’importanza storica del Duomo, principale cosa da vedere a Basilea tra gli edifici religiosi, è sottolineata dall’aver ospitato il Concilio di Basilea.

Klein Basel

Basilea, Klein Basel

KleinBasel ha una sua atmosfera differente dispetto alla GrossBasel. Qui, complice anche la minore presenza di attrazioni turistiche, tutto sembra meno ‘aperto’ e più tradizionale, nel senso di rigidità più che di storia.
Le principali attrazioni sono quindi nella parte a sud del Reno, accessibili da KleinBasel mediante una passeggiata lungo tre ponti oppure anche attraverso un traghetto a fune che qua solca il fiume da metà dell’800.
Già questa imbarcazione da sola vale l’esperienza.
Sono delle piccola imbarcazioni di legno spostate solo dalla corrente del fiume e guidate mediante una fune che connette le due rive. Per salirci basta suonare la campanella posta sul molo per avvisare il guidatore e quindi entrarci.
E poi sempre a Basilea trovano sede i tantissimi musei e anche uno tra gli zoo più importanti non solo della Svizzera.

 


Ti piace? Condividi con i tuoi amici!