Cosa vedere a Bamberga, Germania

Bamberga, Baviera | Cosa vedere a Bamberga, Germania


Condividi su:

Cosa vedere a Bamberga, Germania

Tutti gli articoli della Germania

 

Cosa vedere a Bamberga, mappa

icona-articolo

A circa un’ora di strada da Norimberga troviamo una delle città storiche della Baviera, a breve distanza dalla foresta di Steigerwald. Siamo a Bamberga, città medievale e barocca posizionata sul fiume Regnitz, a nord dello stato la cui capitale è la conosciutissima Monaco, situata a 220 km. I km che la separano invece da Norimberga sono circa 70 mentre Francoforte è distante poco più di 200 km.

Dichiarata nel 1993 Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO, Bamberga è caratterizzata da uno dei centri storici più estesi di tutto il paese e in assoluto il principale di tutta la Franconia. La cittadina bavarese è una delle poche che durante la seconda guerra mondiale è rimasta quasi illesa dai bombardamenti, permettendo oggi di ammirare i suoi vecchi edifici e monumenti come concepiti in origine, senza interventi postumi.
Pronti a scoprire Bamberga?

Cenni storici

Cosa vedere a Bamberga. centro storico
© Laura & Alessandro / Flickr

Bamberga è una città la cui storia ha inizio nel 902 d.C. quando non era altro che un piccolo villaggio il cui nome era Castrum Babenberg. La sua prima notorietà arrivò poco dopo, nell’anno 1000, quando Enrico II la scelse per costruirvi la sede del vescovato, rimasto tale fino al 1800.

La sua storia millenaria l’ha vista trasformarsi in città imperiale e tra gli episodi più noti che la riguardano si ricorda anche il periodo della caccia alle streghe, tra il 1626 e il 1631, quando il principe vescovo Johann George II von Fuchs Dornheim governava la città.
Nel 1800, periodo della caduta del vescovato, Bamberga venne occupata e unita alla Baviera.

Oggi la cittadina si presenta agli occhi del visitatore come una meta elegante, ricca ovunque di arte e storia ma con chiaro sguardo alla contemporaneità. I suoi circa 70.000 abitanti sono fieri di abitare in quella che molti definiscono la più bella città della Baviera, ricca di locali dove provare la birra Rauchbier affumicata, prodotta dal lontano 1516 secondo una antica ricetta mai di fatto modificata.

OneMag-logo
Link-uscita icona Viaggio di coppia? Bamberga è una delle più romantiche città della Germania: scopri tutte le altre

Cosa vedere a Bamberga

Città dall’architettura imperdibile, Bamberga è posta lungo quella nota come la strada dei castelli, un lungo percorso di 770 km da affrontare in una escursione calma e piacevole. La rotta parte da Mannheim per concludersi a Bayreuth, la capitale dell’Alta Franconia dove ha sede il Governo e il Consiglio Regionale. E’ proprio lungo questo percorso, in cui Bamberga è posizionata, che troviamo un patrimonio di oltre 70 tra rocche e castelli.

La sua notorietà però è legata alla produzione della birra, la Rauchbier, qua prodotta in oltre 80 fabbriche della birra di cui ben 9 sono proprio all’interno dei confini urbani.
Se volete provarla provate a dirigervi in una delle tante birrerie del centro storico, tra cui forse la più nota è la Birreria Schlenkerla posta in un locale storico risalente al 1400 posta su diversi piani e con uno spazio all’aperto dove sedersi in estate. La birra è prodotta artigianalmente e con un prezzo estremamente conveniente. Da provare anche uno dei piatti tipici della birreria, la spalla cotta nella birra oppure la cipolla ripiena di Bambera da gustare proprio con una Rauchbier

 

OneMag-logo
Link-uscita icona  Scopriamo i castelli magici della Germania

Il Duomo di Bamberga

Duomo di BambergaProprio nella zona della Birreria Schlenkerla troviamo l’edificio di culto più importante della città, il Duomo Imperiale. Caratterizzato da quattro campanili, la sua costruizione risale all’XI secolo e al suo interno è presente il Bamberger Reiter, una antica statua risalente al Duecento che raffigura, a grandezza naturale, un cavaliere. Non è solo l’unico motivo di richiamo, il Duomo di Bamberga ospita infatti anche la salma di Enrico II, l’imperatore del Sacro Romano Impero e la moglie, Santa Cunegonda. Prima di entrare lasciatevi però sedurre dai magnifici affreschi che caratterizzano le facciate esterne mentre all’interno potrebbe anche piacervi ammirare l’antica collezione di porcellane.

OneMag-logo
Link-uscita icona Monaco di Baviera, tutto quello da visitare nella terza città della Germania

La Neue Residenz

Cosa vedere a Bamberga, Neue Residenz
© pilot_micha / Flickr

Non allontaniamoci troppo per visitare la prossima attrazione di Bamberga, la Neue Residenz, palazzo episcopale di carattere decisamente sfarzoso voluta dal principe vescovo Johann Philipp von Gebsattel. La prima fase di costruzione venne avviata nel 1602, composta dalla progettazione e la preparazione delle fondamenta. Nel 1608 fu posizionata invece la prima pietra che avrebbe, in pochi anni, portato dalla realizzazione delle due facciate esterne.

La Nuova Residenza è uno dei più caratteristici esempi di architettura rinascimentale nel nord della Baviera, situata al lato della Obere Karolinenstraße. Per volere dell’arcivescovo Lothar Franz von Schönborn, l’edificio seguì un secondo periodo di costruzione, avviato nel 1697 e terminato sei anni più tardi. In questa occasione, la Neue Residenz fu ampliata e rimaneggiata dalle abili mani dell’architetto Leonhard Dientzenhofer.

OneMag-logo
Link-uscita icona  Guida turistica di Hannover

Altes Rathaus

Cosa vedere a Bamberga, Altes Rathaus
© kadege59 / Flickr

Altra attrazione iconica di Bamberga è l’Altes Rathaus, il Vecchio Municipio, che si erge elegante sull’isola artificiale sul fiume Regnitz. Risalente al 1462, l’Altes Rathaus è raggiungibile mediante il Geyerswörthsteg, piccolo e antico ponticello che attraversa il fiume. Il suo esterno privilegia lo stile gotico, mentre le sale interne sono ancora oggi sede del comune di Bamberga. Aggiunta in un secondo momento è la sua imponente torre, di stile barocco, progettata da architetto e ingegnere tedesco, nato a Cheb, nell’odierna Repubblica Ceca.

location_icon onemagObere Brücke, 96047 Bamberg, Germania
+49951870

OneMag-logo
Link-uscita icona  Ecco il Palazzo di Giustizia di Norimberga

Attrazioni da visitare a Bamberga

Böttingerhaus, BambergaUna delle principali attrazioni di Bamberga è la Böttingerhaus, splendido palazzo di stile barocco, oggi adibito a sede museale. Da ammirate è l’esterno, riccamente decorato con pregevoli elementi architettonici. Varcato l’ingresso si può ammirare il magnifico, monumentale, scalone, da cui poi si può accedere ai suoi lati al cortile ed al giardino. Le sale dell’edificio sono adibite a mostra d’arte, quindi non perdete l’occasione di godervi la ricca offerta culturale.

Consigliamo di visitare un quartiere di Bamberga detto Piccola Venezia, che richiama appunto l’atmosfera della nostrana città in Veneto. Il fiume che divide la città accompagna gli edifici sporgenti, antichi quanto ben curati, con facciate colorate e affascinanti balconi fioriti. Proprio come a Venezia, queste storiche dimore, in passato abitate dai pescatori, si affacciano sporgenti sull’acqua, uno scenografico panorama davvero apprezzabile.

I più appassionati di cultura, in particolare letteratura e musica, troveranno piacevole il Museo di E.T.A. Hoffmann, che trova spazio all’interno della casa dello scrittore, compositore, pittore e giurista tedesco, affacciata sulla Schillerplatz. La casa museo in cui Hoffmann trascorse i propri giorni, tra il 1808 e il 1813, ospita una ricca collezione molto variegata e incentrata sulla vita del noto personaggio storico. Altro centro espositivo che merita attenzione è il Museo del Presepe, situata nell’omonima Vie dei Presepi.

Il Centro Visitatori, Patrimonio Mondiale dell’Umanità nonché importante attrazione cittadina, testimonia il ricco valore artistico, storico e culturale di Bamberga. In particolare, nei suoi 220mq di spazio espositivo UNESCO, si possono scoprire tutti i dettagli e segreti della Città Vecchia, simbolo del passato da città vescovile.
L’area espositiva racconta in maniera dettagliata gli eventi che caratterizzarono alcuni dei più importanti quartieri cittadini. Si potrà scoprire la Bergstadt, sede di monasteri ed edifici di culto, la Gärtnerstadt, con il suo paesaggio naturalistico ben curato, e la Inselstadt, per secoli sede della borghesia di Bamberga.

Ultimo aggiornamento 28 aprile 2021

 

Condividi su: