Condividi su:

Cosa fare (e vedere) all’Atomium di Bruxelles

Tutti gli articoli del Belgio

Icona articolo onemag

L'Atomium è uno dei monumenti più iconici della capitale belga Bruxelles.
Realizzato nel 1958 in occasione dell'Esposizione Universale, l'Atomium fu concepito originariamente come installazione temporanea.
Il monumento, tuttavia, fu immediatamente accolto con entusiasmo dalla popolazione cittadina, che lo presero sin da subito come un'icona della Bruxelles moderna.
Si scelse, così, di non smontare mai l'Atomium. Negli anni a venire, tale scelta si rilevò particolarmente fortunata anche per il forte impatto sul turismo locale, tanto che è comune che i turisti lo inseriscono spesso tra le prime tappe del proprio itinerario in città. Scopriamo quindi come e cosa visitare l'Atomium di Bruxelles.

 

Cenni storici

Veduta sull'Atomium di Bruxelles, in BelgioL'Atomium si trova nel Parco Heysel di Bruxelles e rappresenta i nove atomi che compongono una cella unitaria di un cristallo di ferro. È un chiaro riferimento alla scienza e all'utilizzo dell'atomo, argomenti di forte interesse e pieno sviluppo all'epoca. L'imponente monumento che si può ammirare costituisce una riproduzione più grande di 165 miliardi di volte della cella unitaria originale. L'idea del progetto venne agli architetti André e Jean Polak e all'ingegnere André Waterkeyn, commissionati appositamente per realizzare un monumento che rappresentasse l'EXPO di Bruxelles del '58.

La struttura, originariamente, fu realizzata impiegando l'alluminio come rivestimento alle sfere. L'alluminio, infatti, è un materiale adatto per rivestire gli oggetti, in quanto offre una solida resistenza alle intemperie a costi contenuti. Tale scelta, tuttavia, era più adatta per un'installazione temporanea. Circa cinquant'anni più tardi si operò per compiere un grande restauro al monumento. Per l'occasione, l'alluminio dell'Atomium fu rimpiazzato con un ben più solido acciaio inox, quello che tutt'oggi riveste la struttura.

 

La Grand Place di Bruxelles, la più famosa piazza della capitale belga
Guida della Grand Place di Bruxelles, il più noto luogo della capitale del Belgio, nonché una delle più belle piazze d’Europa insignita come Patrimonio Mondiale...

Cosa fare all'Atomium

Atomium di Bruxelles, veduta sull'ingressoL'Atomium di Bruxelles, anche a più di sessant'anni dalla sua costruzione, è una struttura dall'aspetto futuristico e piacevole alla vista. Il monumento è alto 102 metri e cinque delle nove sfere sono aperte al pubblico. Inoltre, nell'Atomium è presente un ristorante, situato nella sfera più alta della struttura, da cui si gode un panorama spettacolare su tutta la città.

Una di queste cinque sfere aperte al pubblico ospita un'interessante mostra permanente dedicata alla storia dell'Atomium. Sono infatti ben illustrate le varie fasi di costruzione della struttura, con anche molti reperti e documenti relativi all'EXPO del 1958 e al ruolo che ha avuto nello sviluppo della città. Le altre sfere, infine, sono dedicate a ospitare mostre temporanee, e una di queste sfere è stata allestita con schermi interattivi ed eventi speciali pensati per i più piccoli.

Continua a scoprire il Belgio:


Advertisement
Condividi su: