Andorra, guida turistica ed informazioni di viaggio

Andorra, guida turistica ed informazioni di viaggio per scoprire il Principato con la sua capitale, la più alta di tutta Europa. Ecco Andorra La Vella.

Viaggio nel Principato di Andorra

Siamo tra Francia e Spagna dove troviamo, proprio nel cuore dei Pirenei, il Principato di Andorra e la sua capitale, Andorra La Vella, con la pecularità di essere anche la più alta di tutta Europa.

Pur non essendo estremamente ricca di attrazioni, Andorra riesce a proporre comunque vari siti d’interesse, facilmente visitabili anche in una gita di un solo giorno.
Ecco cosa visitare ad Andorra.

Il centro storico di Andorra

Cosa vedere ad Andorra, la Chiesa

Ad Andorra La Vella, la capitale, si coglie la vera essenza del Principato.
Ed il centro storico raccoglie l’anima più antica e allo stesso tempo la più vivace e quella maggiormente frequentata.

Prendetevi il giusto tempo e passeggiate lungo queste strette vie che vi condurranno, come un abbraccio, sempre più nel fulcro cittadino.
Osservate le piccole case di pietra grigia, materiale piuttosto comune di Andorra e quasi a stabilire all’interno una proprietà fortificata.
Non mancate di osservare gli abitanti passeggiare a loro volta come se fossero turisti. Andorra, anche per chi la conosce bene, è sempre una piacevole scoperta.

Vacanze a ValenciaVacanze a Valencia in Spagna, tutto quello che devi sapere
Valencia, la terza città della Spagna è un tripudio di attività e di curiosità. Queste le cose che devi sapere in un viaggio a Valencia.

Continua a leggere

Da non perdere durante la vostra escursione la Esglèsia di Sant Esteve, una magnifica chiesa del 12° secolo di stile romanico. Nonostante conservi solamente pochi elementi risalenti al periodo in cui fu costruita, come l’abside e alcune tratti della facciata, la chiesa è assolutamente da visitare. Da citare il fatto che l’abside di questa chiesa è la più grande dell’intera capitale.

Casa de la Vall

Sempre nel centro storico, poco distante dalla chiesa, è situata la Casa de la Vall. Costruita nel 1580 come luogo di difesa, ora è una gradevole testimonianza degli edifici fortificati della penisola iberica. Da ammirare in dettaglio le piccole torrette e gli angoli del tetto.
Anche qui, come per tanti altri edifici della capitale, vale la pena di soffermarsi sulla composizione di pietre e mattoni con cui è stata costruita.

E’ uno dei luoghi simbolo di Andorra La Vella e oggi ospita la magistratura Andorriana e il Parlamento nei suoi due piani. Perciò, oltre a essere un palazzo costruito nel tipico stile andorriano-iberico, è anche uno dei simboli del potere politico.

Visitare Saint-TropezSaint-Tropez, il villaggio in Costa Azzurra
Cosa vedere a Saint-Tropez, il villaggio dei pescatori in Costa Azzurra, luogo di rifugio di Pablo Picasso e Giorgio Armani.

Continua a leggere

Il ponte della Margineda

Siamo nella parte ovest della città dove troviamo il ponte medievale più grande del Principato, il Ponte della Margineda. Con i suoi 33 metri e 9 metri di altezza rispetto al fiume Valira posto sotto, rimane uno dei momenti più interessanti per scoprire la natura di Andorra.

La sua costruzione risale al periodo tra il 14° e il 15° secolo. Costruito in parte con  pietra pomice, per garantirgli la leggerezza adeguata, e in parte da pietre trasportate dal fiume Valira, rimane ancora oggi ben saldo a dominare la città.

Le terme di Caldea

Cosa vedere ad Andorra, le Terme Caldea

Andorra La Vella è anche una meta termale. Di giorno o di sera, è indifferente: in ogni momento, nella spa delle terme, si riuscirà a trovare l’esperienza perfetta tra relax e divertimento.
Anche l’edificio l’esterno non passa inosservato: con la sua struttura completamente in vetro risulta visibile anche da lontano, grazie anche alla torre triangolare che domina sulle abitazioni circorstanti.
Al suo interno anche una palestra panoramica per mantenere la forma anche durante il periodo vacanziero.
Il tutto si conclude con la piscina all’aperto di acqua calda, ideale da provare durante la fredda stagione per un relax davvero completo.

La chiesa di Santa Coloma

Situata nel quartiere di Santa Coloma, la chiesa omonima è la più antica di Andorra La Vella. I primi lavori di costruzione sono datati intorno al 9° e 10° secolo.
La chiesa fu coinvolta nei secoli in diversi restauri. Ad esempio, il campanile risale al 1100, il portico, invece, fu eretto nel 1700. Ma il dettaglio preromanico lo si può ammirare appena vi si entra.

All’interno si trovano le tracce di affreschi antichissimi, da ammirare il dipinto su legno della Madonna della Misericordi, dal 12° secolo mai trasferita dalla sua sede originale. E’ in effetti una particolarità insolita visto che la maggioranza degli affreschi sono stati trasferiti in maniera definitiva al Museo culturale prussiano di Berlino.

Scopri di più:

Vacanze a Valencia in Spagna, tutto quello che devi sapere
Barcellona, surrealismo e divertimento sfrenato

 

Condividi su: