Acquistare casa a New York: ecco cosa c’è da sapere

Il mercato immobiliare americano è in grande sviluppo e anche a New York crescono le richieste. Prendere in considerazione l'acquisto di un appartamento o una casa nella Grande Mela potrebbe essere una scelta da considerare. Ma prima di agire è importante considerare molti fattori. Per poter acquistare una abitazione da una cooperativa prevede di possedere tutti i documenti fiscali necessari. Per concludere la trattativa in genere servono 2-3 mesi dall'offerta. Sempre fare una ultima visita prima di concludere definitivamente l'acquisto. Lo scopo è di assicurarsi che l'appartamento si trovi nelle stesse condizioni in cui si trovava al momento della vostra scelta. Ecco alcune regole per acquistare la casa a New York.3 min


0
Acquistare casa a New York: ecco cosa c'è da sapere

Le regole per acquistare casa a New York

Icona articoloIl mercato immobiliare nella Grande Mela è in continuo sviluppo, prendere in considerazione l’acquisto di un appartamento nella città potrebbe essere una scelta da considerare.
Ma prima di agire è importante considerare molti fattori.

I costi preliminari

Le persone spesso si concentrano principalmente sulla propria liquidità per versare l’acconto, ma altrettanto spesso non considerano anche i costi di chiusura.
Le spese preliminari sono normalmente del 20% come acconto e  una variabile tra l’1 ed il 5%, per i costi di chiusura.
In sostanza, bisogna assicurarsi di preventivare queste ulteriori spese.

Acquistare da una cooperativa

Le regole per acquistare casa a New YorkPer acquistare da una cooperativa, il consiglio è di possedere tutti i documenti fiscali necessari.

Includiamo quindi gli estratti conto bancari e/o investimenti dei tre mesi precedenti, le ultime buste paga e almeno due anni di dichiarazioni fiscali complete.
È altamente consigliato avere tutto questo pronto prima di iniziare la ricerca.
Inoltre, da un punto di vista legale, una cooperativa negli States non è dovuta a esporre le motivazioni di un possibile rifiuto.

L’attesa

Contratto acquisto casa a New YorkFinché non si ha un contratto pienamente eseguito, il che significa che sia acquirente che esercente hanno firmato e ricevuto le dovute copie, ambedue le parti possono ritirarsi dalla trattativa senza alcuna penalità. In genere servono 2-3 mesi dall’offerta per concludere la trattativa.
Proprio come qualsiasi cosa nella vita, le cose possono cambiare o cadere senza preavviso. Va quindi ricordato che la procedura contrattuale richiede tempo.

La regola dei 5 anni

È consigliato mantenere la proprietà per almeno 5 anni.
Storicamente parlando, New York City è generalmente un ottimo posto per investire, va notato che non si è immuni ai cali nel mercato.
I potenziali acquirenti devono posizionarsi in modo da essere protetti da una recessione, il che può accadere anche a New York.

L’importanza di una ultima visita

Controllare bene la casa acquistataPrevedete sempre una ultima visita prima di concludere definitivamente.
Lo scopo è assicurarsi che l’appartamento si trovi nelle stesse condizioni in cui si trovava al momento della vostra scelta.
Si dovranno cercare difetti piuttosto importanti, magari provocati da eventi di tipo atmosferico o simile.
Non escludete che in questo tempo il vicino del piano superiore abbia allagato casa o eventi insoliti. Vista l’attesa numerose potrebbero essere le situazioni poco piacevoli che potrebbero essersi verificate.

Fai domande e guarda intorno all’edificio

Chiedi di incontrare l’amministratore, il portiere e anche i tuoi vicini.
Non esitare ad ascoltare eventuali rumori. Meglio painifica una visita negli orari serali in modo da verificare se i tuoi vicini hanno la tv troppo alta oppure se al piano superiore si danno feste rumorose.
Ricorda anche di chiedere se sono attive delle controversie legali fra inquilini o fra il proprietario di casa e l’amministratore, ad esempio.

Evitate di prendervi in carico problemi non vostri, verificate e richiedete una conferma scritta se non siete convinti.
New York è piena di quartieri sconsigliabili, quindi se non siete completamente convinti o una visita successiva vi ha resi perplessi su qualcosa evitate. New York ha tante case che vi aspettano.

Procedure legali

È fondamentale ricorrere a persone esperte.
Più che al solito agente di vendita, ad ogni modo estremamente utile, fatevi aiutare da un legale per la stesura del contratto e per farvi seguire in tutti gli aspetti.
A New York l’utilizzo di un legale è pratica molto più comune che in Europa. Non temete di cercarne uno che sia in grado di esservi utile.
Ora siete pronti a muovervi per acquistare il vostro futuro appartamento a New York.


Like it? Share with your friends!

0