Acquario Kaiyukan di Osaka

L'acquario Kaiyukan di Osaka è stato costruito nel 1990 ed è una delle più grandi strutture del genere al mondo ed una delle tappe fondamentali durante un viaggio ad Osaka. L'acquario di Osaka si sviluppa in ben 14 grandi vasche a cui si aggiungono anfibi, rettili, uccelli ed anche alcuni mammiferi. All'interno dell'acqurio di Osaka sono presenti oltre 600 specie per un totale di oltre 30.000 esemplari. Ecco cosa vedere all'acquario Kaiyujan di Osaka.

Acquario di Osaka

icona-articoloNel quartiere di Minato Ward, alla sua estremità sud-occidentale, è situato l’Acquario Kaiyukan. L’acquario, uno dei più grandi in Giappone, è anche una delle più importanti attrazioni di  Osaka, nonché una delle più visitate.
Inaugurato nel 1990, l’Acquario Kaiyukan è una tappa essenziale durante un viaggio ad Osaka poiché si tratta anche una delle più grandi strutture del genere al mondo.

Guida all’Acquario Kaiyukan di Osaka

La struttura dell’Acquario Kaiyukan

Cosa visitare ad Osaka

L’acquario di Osaka si sviluppa in ben 14 grandi vasche, dove in ognuna di queste vi sono ben dieci aree diverse dell’Oceano Pacifico. Alle vasche si aggiungono a che anfibi, rettili, uccelli ed anche alcuni mammiferi.
I numeri che caratterizzano l’Acquario Kaiyukan sono davvero eccezionali: complessivamente il complesso ospita oltre 600 specie, per un totale di ben 30.000 esemplari.

I percorsi nell’acquario di Osaka

Cosa visitare ad Osaka

Durante il percorso lungo l’acquario di Osaka, il visitatore si sentirà come immerso nell’Oceano Pacifico, protagonista di un viaggio alla scoperta dei magnifici abissi che caratterizza il vasto mare tra Giappone ed USA. Si attraverseranno vasche tramite i tunnel sino a giungere ai vari ambienti, spesso molto diversi tra loro. Tra gli ambienti, uno tra quelli di maggior rilievo è relativo alla fascia vulcanica che contorna l’Oceano Pacifico.
Come è facilmente intuibile per alcuni disastri ambientali avvenuti nel corso dei secoli in Giappone, l’Oceano Pacifico è caratterizzato dalla presenza di un’attività vulcanica e sismica, chiamata Anello di Fuoco.

Le specie acquatiche dell’acquario di Osaka

Cosa visitare ad Osaka

Come citato poc’anzi, l’Acquario di Osaka Kaiyukan è ricco di numerose specie acquatiche. Tra cui l’imponente squalo balena, che con i suoi 12 metri di lunghezza si aggiudica il gradino più alto nel podio degli animali più grandi presenti nella struttura.

Molto amata dai piccoli è la lontra marina, presente in cattività nell’area più fredda del Pacifico settentrionale e nelle Isole Aleutine. Normalmente la lontra si nutre quotidianamente con una quantità di cibo complessivamente pari al 25% del suo peso.

Questa caratteristica deriva dalla necessità di proteggere il proprio organismo dal clima rigido e per creare uno strato di peli che protegge la pelle dell’animale in caso di contatto diretto con l’acqua fredda.

Cosa visitare ad Osaka

Carini e coccolosi i tanto amati pinguini, presenti in gran parte degli acquari del mondo, compreso quello di Osaka. I pinguini sono presenti in ben 3 specie diverse: pinguino reale, pinguino saltarocce e pinguino papua.
Dalle specie più celebri passiamo a quelle meno note, come nel caso del lagenorinco dai denti obliqui. Si tratta di un grazioso delfino presente nei mari aperti, caratterizzato dalla capacità di fare salti di 5 metri sopra il livello dell’acqua.

Come per molte specie di delfini, anche il lagenorinco dai denti obliqui emette una vastità di suoni, che gli permettono di orientarsi nel territorio circostante e di trovare degli ipotetici predatori.

Non da meno anche l’otaria della California, che è possibile vedere appunto al largo delle coste della California. È una specie molto grossa se paragonata ad altre presenti nell’acquario, in grado di raggiungere i 300 kg ed i 2 metri e mezzo di misure massime. Una caratteristica non indifferente delle otarie è quella dell’affettuosità e docilità verso gli esseri umani.

Scopriamo Osaka

Osaka, guida alla terza città del Giappone
Antico Tempio Shitenno-Ji ad Osaka
Il Castello di Osaka
Universal Studio Japan, il parco divertimenti di Osaka
Trasporti pubblici a Osaka
Minami, la nightlife di Osaka
Abeno Harukas, il grattacielo più alto del Giappone
Quartiere Kita di Osaka
Umeda Sky Building, le twin towers di Osaka

 

Condividi su: