Aalborg, cosa fare e vedere

Aalborg, cosa fare e vedere


Condividi su:

Cosa vedere ad Aalborg, Danimarca

Tutti gli articoli della Danimarca

Mappa di Aalborg

icona-articolo

Siamo ad Aalborg, la guida alla quarta città danese per grandezza. Abitata da poco più di un centinaio di migliaia di residenti, la città si estende fino al doppio della popolazione includendo la regione dello Himmerland, che comprende anche le cittadine di Nirbe, Klarup, Storvorde e Vodskov. Aalborg si trova nella parte più a nord dello Jutland. La sua posizione, in quello che è il punto più stretto del fiordo di Limfjord, la descrive da subito come città immersa nella natura, qua particolarmente preservata e valutata. Aalborg è infatti stata premiata nel suo recente passato come città più pulita d’Europa.

Basterà passeggiare tra i vecchi edifici del XVI secolo per scoprire come gli abitanti siano particolarmente attenti ad avere una città ordinata e pulita, come tipico in tutte le città nord-europee.

Cenni storici

Cosa vedere ad Aalborg, vedutaAalborg è una città dalla storia millenaria. Della città si hanno le prime notizie nel 1040, quando il toponimo (il suo nome originale era Alabu) venne inciso su delle antiche monete raffiguranti il re Hardeknus.  La città vanta una posizione strategica sul Limfjord, caratteristica che dal Medioevo ha permesso ad Aalborg di svilupparsi commercialmente.

Già nel XVI secolo la città assunse un grado di importanza tale da diventare sede vescovile. Nel 1516 Aalborg ebbe ulteriori vantaggi, dati per garantire il monopolio su produzione e commercio delle aringhe salate nel paese. La sua ricchezza e prosperità crebbe a dismisura, rimanendo tale fino ai giorni nostri.

Durante la Seconda Guerra Mondiale divenne la prima in Danimarca a essere stata conquistata dalla Germania. Nel 1940, infatti, l’aeroporto militare di Aalborg venne conquistato dai paracadutisti nazisti. Nel 1994 Aalborg fu la sede della prima Conferenza Europea sulle Città Sostenibili, nota anche come Conferenza di Aalborg.

 

OneMag-logo
Link-uscita icona  Amalienborg, guida al Palazzo Reale della Danimarca

Cosa vedere ad Aalborg

Le dimensioni piuttosto piccole di Aalborg permettono di visitarla accuratamente in una sola giornata. Tuttavia se il tempo ve lo permette trascorreteci almeno una notte per scoprire la movida cittadina, perlopiù presente nel centro storico ma anche nei tanti locali e ristoranti. Ecco cosa vedere ad Aalborg.

 

Il Castello di Aalborghus

Cosa vedere ad Aalborg, il Castello di Aalborghus

Iniziamo a scoprire cosa vedere ad Aalborg da da uno degli edifici storici più rappresentativi della città, il castello di Aalborghus, Aalborghus Slot. Si trova vicino al Limfjord e Toldbod Plads, in pieno centro cittadino, dove abbiamo modo di vedere questa fortezza costruita dal re Cristiano III nel 1541. Lo scopo del castello era quello difensivo ma presto si rivelò inutile e venne presto modificato in residenza del governatore locale.

Da non perdere la zona indipendente del castello, realizzata a distanza dal corpo dell’edificio principale, nel 1808. L’unica ala originale è quella est, che merita particolare attenzione. La parte a nord, invece, è stata realizzata dal re Cristiano IV nel 1630. Dopo aver visitato le sale medievali e le sue segrete, è possibile fare una passeggiata nel magnifico giardino e ammirare il cortile interno splendidamente decorato.

 

OneMag-logo
Link-uscita icona Viaggio in Danimarca: la prossima meta è Odense!

Jomfru Ane Gade

Cosa vedere ad Aalborg, Jomfru Ane Gade

Dopo aver visitato il Castello è il momento di passeggiare lungo le strade di Aalborg per iniziare a conoscere la città. Cercate la Jomfru Ana Gade, tra le strade più antiche e oggi luogo della movida cittadina, proprio quella che merita visitare se rimarrete in città a dormire. Nonostante la sua lunghezza, solo 150 metri, è una delle vie dove comprendere lo stile di vita della città.

La sua storia ha origine alla fine del 1500 quando era principalmente sede di numerose botteghe di artigiani e piccoli negozi. Oggi è un susseguirsi di negozi, bar e ristoranti e anche di tanti locali che organizzano diversi eventi, tra cui numerosi concerti dal vivo. Siamo anche nella strada dove viene organizzato il carnevale, uno tra gli eventi più sentiti della città, con sfilate e concerti senza sosta. Scegliete la Jomfru Ana Gade come punto di partenza per iniziare a scoprire le cose da vedere ad Aalborg.

 

OneMag-logo
Link-uscita icona  Il punto più a nord dello Jutland Skagen e l’omonima città di Skagen

Jens Bang’s House

Cosa vedere ad Aalborg, il Jens Bang's House


Uno dei monumenti architettonici più belli della città è la Jens Bang’s House, posta a breve distanza dalla Jomfru Ana Gade.Al suo interno aveva sede la Svane Apoteket, la più antica farmacia della città aperta nel1666 e qua ospitata fino al 2014.

L’edificio era in passato la casa di un ricco commerciante, Jens Bang appunto, che aveva scelto di vivere in quello che oggi è noto come il Quartiere del Teatro. Il commerciante era noto anche per essere il fratello dell’allora sindaco oltre che l’uomo più ricco e influente di tutta la città. Il maestoso edificio è un vivido esempio del Rinascimento olandese, la sua facciata è riuscita a conservare molti elementi decorativi unici e originali.

 

OneMag-logo
Link-uscita icona  Visitiamo i Giardini di Tivoli a Copenhagen

Gammeltorv

Cosa vedere ad Aalborg, la piazza GammeltorvLa più antica piazza di Aalborg, giusto a pochi passi dalla Jomfru Ana Gade, è la Gammeltorv. Era la piazza che in passato ospitava uno degli eventi più cruenti della vita politica cittadina, ovvero le impiccagioni e le decapitazioni mentre oggi è una piazza tranquilla in cui vengono organizzati numerosi eventi.

Questa è tra l’altro la sede del meraviglioso mercatino di Natale, dove acquistare artigianato locale e assaggiare il delizioso cibo danese delle festività, accompagnato da un boccale di vin brulè. Ma è anche il luogo della convivialità, dove viene allestito il grande schermo durante i campionati mondiali ed europei di calcio quando migliaia di tifosi si ritrovano per festeggiare o semplicemente trascorrere qualche ora insieme.

La Gammeltorv è tuttavia la piazza dove trovare due edifici storici.

 

Cattedrale di San Botulfo

Cosa vedere ad Aalborg, la Cattedrale di San Botulfo


La chiesa di San Botulfo è una delle principali attrazioni religiose di Aalborg ed è situata a sud della Piazza Gammeltorv.  La chiesa è intitolata al santo patrono dei viaggiatori, San Botulfo, e quella che oggi possiamo ammirare è la ricostruzione è avvenuta su una precedente chiesa romanica.

Al suo interno troveremo ritratti del XVI secolo, conservati all’interno di una galleria appositamente realizzata. L’edificio, in stile gotico e barocco, è riccamente decorato anche all’esterno con numerosi affreschi.

 

Municipio di Aalborg

Cosa vedere ad Aalborg, il municipioNel lato nord-est di Piazza Gammeltorv troviamo invece lo storico municipio di Aalborg, palazzo costruito in stile rococò nel XVIII secolo. Da non perdere, all’ingresso principale, il busto di Federico V affiancato allo stemma danese e da meravigliose lampade a gas originali del periodo.

 

OneMag-logo
Link-uscita icona In viaggio a Copenaghen? Scopri la nostra guida sui souvenir da acquistare in città

I musei di Aalborg

La città di Aalborg abbiamo visto essere ricca di attrazioni. Il nostro viaggio prosegue tra i numerosi musei di Aalborg.
Ecco i musei davvero da non perdere.

 

Museo di arte moderna Kunsten

Il Kunsten è il museo dedicato all’arte moderna e contemporanea. Con oltre 3000 opere di vario tipo, qui è possibile ammirare soprattutto artisti danesi e della Scandinavia, mentre poco spazio è riservato ad altri artisti europei. Il complesso che ospita il museo è stato progettato dal finlandese Alvar Aalto, unica sua realizzazione presente al di fuori dei confini finlandesi, e completato nel 1972.  Al suo interno cinque sale espositive offrono una panoramica completa dell’arte ed è di sicuro interesse per tutti gli appassionati di cultura.

Museo storico di Aalborg

E’ il museo dedicato alla storia di Aalborg, dalla sua fondazione a oggi. Al suo interno troviamo infatti cimeli e reperti che raccontano l’area a nord dello Jutland dell’ultimo millennio. Molte delle opere qua conservate sono state reperite durante gli scavi realizzati nel 2007 e qui è possibile ammirare il salotto di Aalborg, Aalborgstuen, un angolo rinascimentale del paese in buono stato di conservazione. La mostra si affaccia anche sullo scorso secolo, raccontando Aalborg come città industriale, con la presenza di molte fabbriche che producevano praticamente di tutto.
E’ una tra le principali attrazione di Aalborg.


Springeren – Marine Experience Center

Attrazione perfetta per i più piccoli, il Centro marittimo Springeren permette di sperimentare la vita degli operatori dei cantieri navali di Aalborg. Al suo interno sono rappresentati oltre 600 modelli di navi nella sua imponente struttura di 15.000 metri quadri, di cui solo 2.000 metri quadri al coperto. Tra le cose da visitare ad Aalborg, lo Springeren permette di ammirare l’ultimo sottomarino danese costruito in perfetto stato di conservazione. Da non perdere anche Søbjørnen, la più veloce torpediniera costruita. I più giovani potranno anche divertirsi a combattere navi nemiche nel videogioco Dangerous Waters oppure sperimentare come manovrare una nave con il simulatore, tra i pochi esistenti al mondo.


Utzon Center

Siamo in quello che è un centro culturale tra i più importanti della Danimarca. L’Utzon Center è stato progettato dal noto architetto Jørn Utzon, cresciuto ad Aalborg, e da suo figlio Kim. Il centro ospita numerose mostre temporanee ma l’Utzon Center non è semplicemente una mostra, è una vera e propria esibizione di architettura mista a design. Oltre a opere dello stesso Utzon è possibile trovare numerose attività di sperimentazione sia di architettura che di design.


Museo delle Difese e delle Guarnigioni

Cosa vedere ad Aalborg, il Museo della Difese e delle Guarnigioni

La storia delle Forze Armate della Danimarca è in questo museo da inserire nella guida delle cose da vedere ad Aalborg. All’interno trovano spazio una ventina di aree espositive tra cui quella dedicata all’occupazione da parte dei tedeschi del territorio di Aalberg. Aperto nel 2002, il Museo della Difesa conserva al suo interno l’aereo da caccia Drakon, oltre che diversi reperti come mitragliatrici e paracadute.
All’esterno, invece, salite sulla torre di sorveglianza, una replica di quella utilizzata durante l’ultima guerra mondiale, alta 11 metri.


Museo Francescano

A pochi passi dal centro commerciale Salling (Nytorv 8, 9000 Aalborg) cercate un ascensore di vetro. Bene, ora raccogliete 40 DKK in monetine e siete pronti ad accedere al museo Francescano. Una volta che l’ascensore vi avrà condotto nel sotterraneo le esperienze non sono terminate. Già perché all’interno non troverete nessun dipendente e anche il sistema d’illuminazione è gestito in maniera autonoma da un rilevatore di passaggio. Superato lo stupore iniziale, siete ora pronti per muovervi all’interno del Museo e osservare le rovine medievali ben conservate del monastero francescano e osservare le fondamenta dell’antica cappella del monastero.

Il monastero francescano è stato fondato ad Aalborg intorno al 1250.
La visita, ben organizzata, viene raccontata attraverso display multilingua.


Lindholm Høje

Cosa vedere ad Aalborg, il Lindholm Hoje

Impensabile visitare la Danimarca senza nemmeno qualcosa sui vichinghi. Tra le cose da vedere ad Aalborg troviamo il Museo Lindholm HøjeUn sito archeologico di epoca vichinga nonché un vero e proprio museo a cielo aperto. Il museo propone una serie di tombe e oltre un centinaio di navi scoperte dopo che per migliaia di anni giacevano sepolte sotto uno spesso strato di sabbia. Nelle sale espositive del Museo Lindholm Høje si avrà modo di conoscere la storia dei vichinghi della zona attraverso magnifiche ricostruzioni, panorami, illustrazioni e animazioni 3D.

 

OneMag-logo
Link-uscita icona Scopri il Castello di Frederiksborg, la fiaba della Danimarca

Visitare Aalborg in famiglia

Il divertimento è assicurato anche per i più piccoli della famiglia. Non solo monumenti, palazzi storici ed estesi musei, Aalborg è una città che offre numerose possibilità per svagarsi con i propri figli.

Scopriamo le migliori attrazioni da visitare in famiglia ad Aalborg.

Zoo di Aalborg

Cosa vedere ad Aalborg, lo zoo


Tra le cose da visitare ad Aalborg, soprattutto se siete in compagnia di bambini e ragazzi, è lo Zoo della città. La struttura che ospita moltissimi animali provenienti da diversi continenti è aperta tutti i giorni dell’anno ed è uno dei giardini zoologici più grandi della Danimarca. All’interno dello zoo di Aalborg sono ospitati oltre 100 diverse specie di animali esotici tra i quali possiamo ammirare l’unico elefante africano in Danimarca.

Troveremo inoltre leoni marini, l’orangotango del Borneo, il leone asiatico e i bradipi che si arrampicano con loro lentezza sugli alberi. Lo Zoo si trova a soli 15 minuti dal centro di Aalborg ed è considerato un posto perfetto per trascorrere le giornate in famiglia, organizzare una festa di compleanno oppure partecipare alle aperture notturne durante l’estate con la degustazione del barbecue.

 

OneMag-logo
Link-uscita icona  Billund, la città danese sede di Legoland

Fårup Sommerland

Il parco divertimenti Fårup Sommerland è una delle altre attrazioni da vedere ad Aalborg con bimbi al seguito. Sono oltre 60 le giostre inserite all’interno di questo divertente acquapark che contiene anche attrazioni più tipiche di un parco divertimenti tradizionale.

Diverse le montagne russe, una delle quali realizzata in legno, ma anche i tanti elementi più simili a un parco giochi, come trampolini e castelli gonfiabili.
Tra le attrazioni a tema più visitate, il Fårup è spesso affollato.

Icona web onemag

Sito ufficiale

OneMag-logo
Link-uscita icona  Danimarca, ecco la guida turistica di viaggio

Leo’s Legeland

Cosa vedere ad Aalborg, Leo's Legeland


Altra attrazione per famiglie di Aalborg è il Play Center Leo’s Legeland, un grande centro giochi dedicato ai più giovani di ogni età.  All’interno ci si potrà divertire con tappeti elastici, un’area sportiva, uno scivolo enorme e davvero molto altro.

Nei suoi quasi 5.000 metri quadri, il Leo’s Legeland è consigliato per una pausa di relax dopo aver scoperto tutte le cose da vedere ad Aalborg.

 

OneMag-logo
Link-uscita icona  Eccoci a Roskilde, pochi km a ovest dalla capitale danese

Gli eventi di Aalborg

Alborg, cosa fare e cosa vedere, il carnevale di AalborgNumerosi gli eventi organizzati durante l’anno.

Il più noto tra tutti è il Carnevale, una delle più grandi sfilate di tutta Europa.  Della durata di una settimana, il Carnevale ospita numerosi momenti di divertimento, come il Carnevale dei Piccoli oppure la Star Parade. L’evento culmina con la Main Parade, la parata finale del sabato in cui abitanti e turisti si ritrovano per festeggiare in maschera.

Da non perdere a giugno la regata di Aalborg, divertente momento in cui le tanti navi gareggiano fra di loro per conquistare il primato.

In agosto, invece, si potrà partecipare al festival Aalborg in Red, dove troveremo l’intera città vestita di rosso. Molte sono le attività correlate, come concerti, eventi di moda e varie attività sportive.

Ultimo aggiornamento: 28 Luglio 2021


 

Condividi su: