10 cose da vedere a Montpellier

Tra le 10 cose da vedere a Montpellier, la settima città della Francia e uno dei più importanti luoghi costieri, segnaliamo il Museo Fabre che ha sede nel Palazzo di Massilian, splendido edificio del 18° secolo nel centro storico. Tra le cose da non perdere a Montpellier la Place de la Comedie, la principale piazza della città, l'Arco di Trionfo Porte du Peyrou, l'Antigone, un quartiere contemporaneo e popolare, e il diretto proseguimento della Place de la Comédie, la Charles de Gaulle Esplanade di Montpellier. Tra le cose da visitare a Montpellier ricordiamo il Castello di Flaugergues, il Popular Pavilion, un edificio municipale adibito a centro museale per le mostre fotografiche, e lo zoo cittadino. Ecco le 10 cose da vedere a Montpellier.4 min


10 cose da vedere a Montpellier

10 cose da vedere a Montpellier

icona-articoloMontpellier, Francia
Spesso paragonata a Genova, Montpellier è la settima città della Francia, posta a una decina di km dalla costa e abitata, nella sua area metropolitana, da oltre mezzo milione di abitanti.
E’ anche una delle più importanti città costiere, superata unicamente da Nizza e Marsiglia, e una delle mete più turisticamente frequentate grazie al suo clima, sempre piuttosto mite e tra i migliori di tutta la Francia, e per la sua vicinanza al mare.

Montpellier è anche una importante città universitaria che compongono oltre il 30% degli abitanti. Le sue origini ci riportano al Medioevo ma il suo centro storico, l’Ecusson, propone in particolar modo edifici del 1800. Da non perdere la principale piazza della città, Place de la Comedie, perfetta per trascorrere l’intera giornata e contorno della movida serale.

Cosa vedere a Montpellier

10. Museo Fabre

Berlino Museo Fabre

Dedicato all’omonimo barone francese François-Xavier Fabre, il Museo Fabre è il principale centro culturale di Montpellier.
Il Museo Fabre rappresenta una delle istituzioni culturali più storiche di Montpellier, inaugurato nel dicembre 1828.

Il Museo Fabre ha sede nel Palazzo di Massilian, splendido edificio del 18° secolo nel centro storico cella città. Tra il 2003 ed il 2007 il Museo Fabre è rimasto chiuso al pubblico per lavori di restauro e ampliamento, che hanno ampliato la struttura, dagli originali 3000 metri quadri a 9000.

A partire dal 2007 il Museo Fabre conserva oltre 7500 opere d’arte, tra dipinti, sculture, incisioni e disegni, con opere firmate da alcuni dei più grandi esponenti d’arte francese e non solo. Tra i nomi più celebri troviamo Pieter Bruegel il Vecchio, Pieter Paul Rubens, Édouard Manet e alcuni disegni di Raffaello.

09. Place de la Comédie

Montpellier Place de la Comedie

Situata nel cuore del centro storico di Montpellier, la Place de la Comedie è la principale piazza della città.
Caratterizzata da una peculiare forma ovale, la piazza è tra le più grandi d’Europa ed è uno dei punti di riferimento per la movida della città.

Place de la Comedie si presenta contornata da edifici del 18° secolo, stesso periodo di costruzione della piazza, dove trovano sede locali, bar, ristoranti e boutique. Nella Place de la Comedie ha anche sede il Teatro dell’Opera, uno dei più importanti della costa meridionale della Francia.

Durante l’alta stagione, Place de la Comedie viene affollata da residenti e turisti, anche per rinfrescarsi nella pittoresca Fontana delle Tre Grazie, oltre che per passeggiare in una delle vie commerciali situate nella vicinanza della piazza.

08. Porte du Peyrou

Montpellier Porte du Peyrou

L’Arco di Trionfo Porte du Peyrou è uno dei principali monumenti di Montpellier. Alta 15 metri per 18 di larghezza, la Porte du Peyrou è opera di François D’Orbay, uno dei maggiori esponenti dell’architettura francese, che collaborò per decorare Versailles e per disegnare il Museo del Louvre.

La Porte du Peyrou vide la sua inaugurazione nel 1693, dopo 3 anni di intenso lavoro. L’Arco di Trionfo è dedicato a Luigi XIV di Francia, con iscrizioni e pannelli in bassorilievo aggiunti nel 1715 con frasi che glorificano il reggente.

OneMag-logo
Il Castello di Versailles in breve

07. Promenade du Peyrou

Montpellier Promenade di Peyrou

Dalla Porte du Peyrou si accede alla Promenade du Peyrou, uno tra i principali viali pedonali di Montpellier, che permette di raggiungere facilmente il centro storico.

Realizzata alla fine del 17° secolo, in contemporanea all’Arco di Trionfo, la Promenade du Peyrou è caratterizzata al suo centro dalla statua equestre di Luigi XIV. Il progetto della Promenade du Peyrou è dell’architetto Augustin-Charles d’Aviler, noto anche per le sue doti di scrittore.

06. Cattedrale di Montpellier

Cattedrale di Montpellier

Unica chiesa a non essere stata distrutta dalle battaglie delle guerre religiose francesi del 16° secolo, la Cattedrale di Montpellier, intitolata a San Pietro, è il principale edificio religioso della città.
La Cattedrale di Montpellier è inoltre uno degli edifici più antichi ancora esistenti in città, risalente al 1364, interamente in stile gotico.

Sede del vescovado di Montpellier, la Cattedrale di San Pietro è inserita nella lista dei Monumenti storici di Francia a partire dal 1906.
Al suo interno è in da ammirare il dipinto della Caduta di Simon Mago, realizzato da Sébastien Bourdon nel 17° secolo. Da non perdere anche  l’organo da 5000 canne risalente al 1776.

05. Antigone

Montpellier Antigone

Antigone è un quartiere contemporaneo e popolare di Montpellier situato nella zona orientale della città.

Progettato dall’architetto spagnolo Bofill nel 1978 per volere dell’allora sindaco Frêche, la struttura urbana del quartiere Antigone si presenta allo stesso tempo moderna e monumentale. Gran parte degli edifici presenti nel quartiere Antigone sono adibiti a case popolari e a edifici pubblici.

OneMag-logo
Guida di Avignone, Francia

04. Zoo di Montpellier

Montpellier Zoo

Esteso su 80 ettari, lo Zoo di Montpelier ospita oltre 100 specie di grandi mammiferi, focalizzato nella tutela degli esemplari in via d’estinzione.

Dal 1997, lo Zoo di Montpellier è membro dell’Associazione europea di zoo e acquari e partecipa a 25 programmi di allevamento europei.
Tra i grandi mammiferi ospitati annoveriamo dromedari, ghepardi, leoni asiatici, rinoceronti, orsi e zebre.
Da aprile a settembre lo zoo è aperto tutti i giorni tranne i lunedì dalle 9,30 alle 18,30.

03. Castello di Flaugergues

Montpellier Castello di Flaugergues

Costruito a cavallo tra il 17° e il 18° secolo, il Castello di Flaugergues possiede una struttura semplice, formata da un corpo centrale e due ali su cui lateralmente si sviluppano i giardini.
L’architettura del Castello di Flaugergues ricorda quella adottata nelle storiche ville toscane del 18° secolo.

Nel 1811 il Castello di Flaugergues è stato acquistato dalla famiglia di Boussairolles, la cui famiglia discendente è ancora proprietaria.
Oltre al caratteristico giardino, il Castello di Flaugergues è sede di un’eccezionale ristorante gourmet.

02. Pavillon Populaire

Montpellier Pavillon Populaire

Situato nel Charles de Gaulle Esplanade, nel cuore del centro storico cittadino, il Popular Pavilion è un edificio municipale adibito a centro museale per le mostre fotografiche.
Grazie a questa istituzione, totalmente gratuita, Montpellier è sede di alcune delle più importanti esposizioni fotografiche in Europa e nel mondo. Ogni anno le mostre organizzate al Popular Pavillon richiamano migliaia di visitatori.

01. Charles de Gaulle Esplanade

Montpellier Charles de Gaulle Esplanade

Diretto proseguimento della Place de la Comédie, la Charles de Gaulle Esplanade di Montpellier è uno dei principali luoghi di città in cui rilassarsi e trascorrere del tempo.
Sede di vari monumenti e fontane, oltre al Popular Pavilion, la Charles de Gaulle Esplanade è la sede di numerosi ristoranti e bar.


Like it? Share with your friends!