10 cose da vedere a Glasgow

Le 10 cose da vedere a Glasgow, la città più grande della Scozia e la terza città del Regno Unito. Tra le cose da vedere a Glasgow segnaliamo il Kelvingrove Art Gallery and Museum, il museo civico della città, la Cattedrale di San Mungo con il suo museo, il Riverside Museum dedicato alla storia dei viaggi e dei mezzi di trasporto, la Gallery of Modern Art, la galleria d'arte più visitata della città, e il People’s Palace and Winter Gardens. Tra le cose da visitare a Glasgow troviamo la George Square, la principale piazza di Glasgow, il Centro scientifico di Glasgow, Giardino botanico, l'Hunterian Museum, il primo museo aperto in Scozia, e il Glasgow Necropolis. Ecco cosa vedere a Glasgow.

10 cose da vedere a Glasgow

icona-articoloCosa vedere a Glasgow, la terza città del Regno Unito, posta a 35 km dal fiume Clyde nella zona a nord ovest della Gran Bretagna. Ma è anche la città più grande della Scozia ed è abitata da circa 1,8 milioni di residenti. Glasgow è una terra dai forti contrasti, un passato prevalentemente industriale ed un presente tale da renderla una meta perfetta per tutti coloro che amano l’arte e la cultura.

Tra le cose da vedere a Glasgow, infatti, risultano imperdibili i tanti musei e gallerie ma anche i tanti monumenti e gli edifici storici. Il suo passato è infatti ben visibile nei tanti ricordi del periodo vittoriano che qua è stato particolarmente prolifico.

Oggi Glasgow è una città moderna, perfetta per i giovani che qua trovano concerti ogni giorno della settimana e, spesso, con l’imbarazzo di quale evento assistere. Del resto la più grande città scozzese è anche stata designata dall’UNESCO come Città della Musica.

Raggiungere Glasgow dall’Italia è semplice grazie ai vari voli che la collegano con l’Italia. Tuttavia ancora più semplice, per il numero di voli, è raggiungere Edimburgo e spostarsi in treno. Glasgow dista meno di 1 ora di treno da Edimburgo e a poco più di 4 ore da Londra.

Le 10 cose da vedere a Glasgow

10. Kelvingrove Art Gallery and Museum

Glasgow Kelvingrove Art Gallery and Museum

Il Kelvingrove Art Gallery and Museum è il museo civico della città di Glasgow, in Argyle Street, nel West End. E’ una delle esposizioni simbolo cittadine e la sua storia ci riporta all’inizio dello scorso secolo, nel 1901, quando venne inaugurata.

Al suo interno trovano sede oltre 8.000 opere d’arte suddivise nelle 22 gallerie tematiche che compongono l’esposizione museale. Tra le cose da vedere a Glasgow, il Kelvingrove Art Gallery and Museum risulta particolarmente interessante a tutti coloro che apprezzano i tanti temi trattati, tra cui quello storico e archeologico. Da non perdere la mostra dedicata all’Antico Egitto.
L’accesso al museo è gratuito.

9. Cattedrale di San Mungo

Glasgow Cattedrale di San Mungo

Più comunemente nota semplicemente come Cattedrale di Glasgow, l’edificio ecclesiastico rappresenta uno dei tanti valorosi monumenti di architettura gotica. E’ anche l’unica cattedrale in Scozia non stata distrutta dalla Riforma protestante del 1560 e per questo da inserire nell’elenco delle 10 cose da visitare a Glasgow.

All’esterno si noteranno immediatamente, nella sua facciata, le grandi finestre che affacciano sulla piazza antistante, la stessa che ospita anche il Museo di San Mungo, dedicato alle religioni di tutto il mondo.

Nonostante le ampie vetrate, anche nei giorni di sole è difficile vedere la Cattedrale di Glasgow illuminata a giorno.
Al suo interno merita osservare la porta che conduce alla sagrestia, storicamente importante perchè qui venne fondata l’Università di Glasgow nel 1451.

Ma è il sottosuolo a rivelare la parte più preziosa della Cattedrale, nella sua cripta, dove riposa Saint Kentigern, meglio conosciuto come San Mungo.

8. Museo di Riverside

Glasgow Museo di Riverside

Altro edificio culturale da annoverare tra le 10 cose da vedere a Glasgow, il Riverside Museum racconta l’affascinante storia dei viaggi e dei mezzi di trasporto.

Ospitato in un edificio moderno e dall’insolita forma del tetto, il Museo ospita migliaia di oggetti tutti correlati al trasporto, sia a motore che a pedali o in qualsiasi altro modo.

Da non perdere all’interno le auto d’epoca, un piccolo vanto del Riverside Museum, insieme alle esperienze interattive, come quelle ricreate dalle strade virtuali.

7. Galleria di Arte Moderna

Glasgow Galleria di Arte Moderna

La Gallery of Modern Art è la galleria d’arte più visitata della città con una esposione dedicata all’arte moderna e contemporanea. Ad ingresso gratuito, la GoMA include sia opere di artisti locali che di artisti di provenienza internazionale.

All’interno si trova una fornitissima biblioteca e all’esterno è invece da non perdere la statua del duca di Wellington.

6. George Square

glasgow George Square

George Square è la principale piazza di Glasgow e la sua realizzazione risale al 1781 quando venne intitolata al Re Giorgio III. Qui si svolge l’attività politica ma anche sociale della città, oltre che sede anche di altri eventi a carattere sportivo o ludico.

Nella piazza troviamo numerosi monumenti ed edifici storici, tra cui la sede del Consiglio della Città.

Nei suoi primi anni di vita la piazza era nota per essere il luogo dove avvenivano le macellazioni dei cavalli e solo alla fine del 1700 iniziarono i lavori per la costruzione dei tanti edifici, tutti in stile georgiano, oggi chiaramente visibili. Da quel momento in poi la George Square si trasformò nel fulcro dell’attività mercantile della città.

Da inserire nel tuor delle 10 cose da visitare a Glasgow anche per il suo recente restauro, avvenuto nel 2014, per ospitare la XX edizione del Commonwealth Games, che si svolge ogni 4 anni e che nel mese di agosto del 2014 ha avuto proprio Glasgow come organizzatrice.

5. Centro scientifico di Glasgow

Glasgow Centro Scientifico

Il Glasgow Science Center è posta nella zona di Clyde Waterfront Regeneration, in quella che è la riva sud del fiume Clyde e rappresenta, a livello scientifico e culturale, una delle cose da vedere a Glasgow.

Nei suoi tre piani di esposizione, inaugurati nel 2001, troviamo diverse mostre, da quelle dedicate al corpo umano alla conoscenza degli insetti provenienti da diverse parti del mondo.

Nella sala cinema del centro vengono proiettati film in tecnologia IMAX con documentari ma anche film normalmente visibili in una qualsiasi sala cinematografica.

L’accesso al Centro scientifico di Glasgow, a pochi minuti di macchina dal centro città, è a pagamento e per l’accesso al Planetario e al Cinema IMAX è rischiesto un biglietto supplementare.

4. People’s Palace and Winter Gardens

Glasgow People's Palace

Contemporaneamente museo ma anche serra, il People’s Palace and Winter Gardens racconta la storia di Glasgow in una modalità piuttosto insolita.
La sua inaugurazione è avvenuta nel 1898 e al suo interno, visitabile anche con un tour guidato, sarà possibile esplorare le varie sezioni dell’edificio.

Nel Glasgow History Mural troverai un murales che occupa l’intero soffitto mentre nella mostra Single End si avrà modo di tornare agli anni ’30 dello scorso secolo per comprendere la vita degli abitanti di allora.

Ma oltre alle varie mostre, non perdetevi il Winter Gardens, una serra vittoriana che contiene al suo interno una ricca collezione di fiori esotici.
Con accesso a pagamento, il People’s Palace and Winter Gardens è raggiungibile con varie fermate di mezzi pubblici di Glasgow.

3. Giardino botanico di Glasgow

Glasgow Giardino Botanico

Il Giardino botanico di Glasgow è posizionato nel West End e rappresenta una tappa fondamentale per scoprire tutte le cose da vedere a Glasgow. La sua apertura risale al lontano 1817 per volere di Thomas Hopkirk, noto botanico dell’epoca, e nel 1839 vennero spostati nell’attuale sede. Dopo essere stato per alcuni anni non aperto al pubblico, ma solo ai tesserati botanici, oggi è visitabile da chiunque.

All’interno troveremo una collezione di piante e fiori ma è anche da visitare l’Heritage Trail, posto sempre all’interno del Palazzo Kibble, la magnifica struttura che ospita il giardino botanico.

L’accesso è gratuito e sono raggiungibili in metropolitana scendendo alla fermata Hillhead.

2. Hunterian Museum

Glasgow Hunterian Art Gallery

L’Hunterian Museum deve tassativamente essere inserito tra i primi posti delle 10 cose da vedere a Glasgow. La ragione è piuttosto semplice: è infatti il primo museo aperto in Scozia.

La sua inaugurazione avvenne infatti nel 1807 e al suo interno sono presenti diversi edifici museali: l’Hunterian Art Gallery, l’Hunterian Musem, il Museo di Zoologia, la Mackintosh House e il Museo di Anatomia. Tutti sono raggruppati all’interno dello spazio dell’Università di Glasgow, quindi estremamente semplici da visitare uno dopo l’altro.

Poco distante dal centro storico, una decina di minuti in auto, è possibile visitare i musei Hunterian anche con gli autobus pubblici.

1. Glasgow Necropolis

Glasgow Necropolis

Questo cimitero vittoriano rappresenta il luogo ideale per passeggiare in una delle più grandi oasi verdi della città. E’ uno dei più grandi cimiteri gotici e la sua costruzione avvenne nel 1831 quando un parco pubblico venne trasformato in luogo di riposo eterno.

E’ tra le cose da vedere a Glasgow più insolite ma, nonostante l’apparenza di luogo macabro, i suoi viali sono piacevoli da percorrere.

Il modo migliore per percorrerlo è di unirsi ad uno dei tanti tour guidati organizzati da volontari che chiedono, come unico contributo, una libera donazione che ha lo scopo di preservare la struttura cimiteriale.
Per arrivarci scegliete il bus che vi conduce a Castle Street, giusto all’ingresso, oppure in treno fermandovi a High Street.

Condividi su: